CRONACA - MONDO

Trump impressionato dalla parata militare di Parigi: "Ne voglio una uguale"

Donald Trump è rimasto impressionato dalla tradizionale parata che si tiene a Parigi il 14 luglio in occasione della festa nazionale, e alla quale ha assistito l'anno scorso.

Tanto che ne vuole organizzare una simile a Washington. Un'idea che il presidente Usa covava da tempo, ma ora - stando a quanto riferisce il Washington Post - c'è stato un ordine preciso.

Una direttiva arrivata lo scorso 18 gennaio durante un incontro riservato in una stanza del Pentagono per le riunioni top secret, con Trump c'erano il segretario alla Difesa Jim Mattis, il capo degli Stati maggiori riuniti Joe Dunford e altri vertici militari.

La parata - avrebbe detto il presidente - deve "sottolineare il servizio e i sacrifici dei militari come momento unificante per il Paese".

Il progetto è tuttavia ancora da decidere. Sia il luogo - Trump starebbe pensando a Pennsylvania Avenue, la strada che collega il Campidoglio alla Casa Bianca - che la data. Potrebbe essere una particolare occasione patriottica come il 4 luglio (giorno della festa dell'indipendenza) o il 28 maggio (giorno dei caduti). Ma Trump preferisce l'11 novembre, giorno della festa dei veterani che quest'anno coincide con il centenario della vittoria della Prima Guerra Mondiale.

Il Washington Post sottolinea i problemi di una parata del genere: questioni di costi, questioni pratiche come il peso dei tank che potrebbero danneggiare Pennsylvania Avenue. Inoltre, gli Usa preferiscono da sempre evitare le parate militari, che nell'immaginario collettivo sono associate a dimostrazioni di forza dei regimi totalitari come quello sovietico o nordcoreano.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...