CRONACA

Insulti a una collega, vicepresidente del Parlamento europeo rimosso dall'incarico

Rimosso dall'incarico di vicepresidente del Parlamento europeo.

È questa la misura presa nei confronti del polacco Ryszard Czarnecki dopo il voto dell'assemblea, avvenuto a scrutinio segreto.

A favore della rimozione si sono espressi in 447, mentre i contrari sono stati 196.

Il motivo per cui Czarnecki è finito sotto il giudizio dell'assemblea riguarda gli insulti che l'ormai ex vicepresidente ha rivolto alla sua connazionale del Ppe Roza Thun, chiamata in un'occasione "collaborazionista nazista".

(Unioneonline/m.c.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine







PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...