CRONACA - MONDO

"Guantanamo resterà aperta", Donald ha pronto il decreto

Donald Trump sta per firmare un ordine esecutivo per mantenere aperto il campo di prigionia di Guantanamo, dove dal 2002 - fu Bush junior ad aprirlo dopo l'attacco alle Torri Gemelle - vengono detenuti e torturati diversi terroristi o presunti tali.

A darne notizia è Politico, secondo cui il presidente Usa annuncerà il decreto al suo ritorno da Davos, durante il discorso sullo Stato dell'Unione di martedì prossimo di fronte al Congresso riunito in sessione plenaria.

È una delle promesse fatte in campagna elettorale da Trump, anche questa volta a cancellare la direttiva del suo predecessore Barack Obama, che aveva indicato di chiudere "appena possibile" il campo di prigionia.

Secondo Obama infatti, il carcere cubano, che ha dovuto fronteggiare diverse accuse di torture vietate dal diritto internazionale, era diventato un centro di reclutamento per jihadisti.

The Donald invece vorrebbe mandarci tanti cattivi ragazzi, o "bad dudes" per dirla con le sue parole.

Proprio a inizio gennaio 11 detenuti del supercarcere cubano hanno fatto causa all'amministrazione Trump, che da quando è in carica non ha mai rilasciato o trasferito nessuno da Guantanamo. I legali parlano di "detenzione perpetua e arbitraria" che viola la Costituzione e anche gli atti del Congresso che stabiliscono i diritti dei prigionieri.

Le amministrazioni di Bush e Obama messe assieme avevano liberato quasi 750 uomini.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...