CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

Oristano, motonave perde combustibile in mare: ma è un'esercitazione

una fase dell esercitazione
Una fase dell'esercitazione

Il porto industriale di Oristano è stato teatro dell'esercitazione antinquinamento Pollex 2017.

La Capitaneria di porto ha simulato la rottura di una manichetta di carico e scarico di olio combustibile dalla motonave Black Shark, battente bandiera italiana.

Pochi minuti dopo l'allarme è scattato il piano operativo di pronto intervento coordinato dal comandante della capitaneria di porto Erminio Di Nardo.

Nonostante il tempestivo intervento di uomini e mezzi una notevole quantità di olio è fuoriuscita dalla nave inquinando un tratto del porto rischiando di inquinare la zona costiera. Insieme ai mezzi navali della capitaneria hanno operato i tecnici della Tharros Marittima, concessionaria del servizio antinquinamento del porto industriale e le motovedette della Guardia di finanza e della Polizia di Stato.

"L'esito delle esercitazioni è stato ampiamente soddisfacente - ha spiegato il comandante Di Nardo - con il raggiungimento di tutti gli obiettivi prefissati, ed hanno evidenziato un'ottima sinergia ed un elevato livello di preparazione, tra le organizzazioni pubbliche e private. L'occasione è stata utile per testare i piani di emergenza interni e dell'antinquinamento della Capitaneria di porto.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...