CRONACA SARDEGNA - MEDIO CAMPIDANO

Vandali a Villacidro: "Hanno segato i rami dei miei ulivi"

antonio cabriolu davanti a una pianta tagliata
Antonio Cabriolu davanti a una pianta tagliata

Gesto intimidatorio, danneggiamento o puro atto vandalico? Se lo chiede Antonio Cabriolu che questa mattina ha trovato il suo oliveto pesantemente danneggiato da ignoti.

Ventiquattro delle ventotto piante che compongono il suo terreno piantumato a ulivi, in località Gutturu Mannu, sono state danneggiate presumibilmente con un seghetto, mandando letteralmente a monte tutta la raccolta annuale dei preziosi frutti.

Antonio Cabriolu, persona molto conosciuta in zona, anche per essere titolare di una società di servizi e pulizie, si è rivolto ai carabinieri sporgendo denuncia contro ignoti ma, come lui afferma “non riesco a trovare una persona a cui abbia fatto del male o da cui abbia ricevuto minacce”. Gli atti vandalici nei terreni agricoli villacidresi non sono rari.

Uno degli ultimi è stato effettuato ai danni del ciliegeto di Ignazio Sollai, pensionato villacidrese che ha subito inspiegabilmente lo stesso torto.

Sull’atto distruttivo subito da Antonio Cabriolu indagano i carabinieri della locale stazione.

L'INTERVISTA DI GIANLUIGI DEIDDA:

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

COMMENTI

Sottoscrivi l'unione sarda
abbonati a L'Unione Sarda'
PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...