CRONACA - ITALIA

Ragazza ferita in un incidente, i parenti picchiano l'autista del 118

un ambulanza
Un'ambulanza

Un operatore del 118 è stato aggredito nel rione Tamburi, a Taranto, durante un'operazione di soccorso relativa a un incidente in cui è rimasta ferita una 14enne.

L'automedica del 118 è intervenuta sul luogo in cui era avvenuto lo scontro tra un'auto e il motorino guidato dalla ragazza.

Al momento dell'arrivo dei soccorsi, la minore era a terra.

Secondo quanto riferito dalla Asl della città pugliese, il team intervenuto, composto da una dottoressa, un'infermiera e un autista, è stato insultato e minacciato dai parenti della giovane e da alcuni presenti, mentre prestava le prime cure.

Sembra infatti che gli autori dell'aggressione pretendessero che la ragazzina fosse trasportata subito all'ospedale, senza essere medicata sul posto.

Quando l'autista ha cercato di riportare la calma è stato scaraventato a terra e preso a calci e pugni alla testa e al torace.

L'operatore del 118 ha dovuto a sua volta fare ricorso alle cure dei sanitari del pronto soccorso.

L'uomo ha sporto denuncia ai carabinieri.

(Redazione Online/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...