CRONACA - ITALIA

Evasione fiscale a Roma, sequestrati 160 milioni di euro: 22 indagati

immagine simbolo
Immagine simbolo

Ventidue persone indagate per reati fiscali e bancarotta fraudolenta (con l'aggravante della transnazionalità), un sequestro preventivo di oltre 160 milioni di euro: è il risultato di una vasta operazione - tutt'ora in corso - e portata avanti dai finanzieri del Nucleo Speciale di Polizia Valutaria, coordinati dalla Procura della Repubblica di Roma.

I reati contestati sarebbero stati commessi nella Capitale tra il 2010 e il 2015.

Tra le persone indagate, due commercialisti (P.C. e M.C già arrestati nel giugno 2011 per condotte analoghe) e alcuni imprenditori operanti nei settori più diversi: call center, telecomunicazioni, intrattenimento, torrefazione, commercio di autoveicoli e di abbigliamento, alcuni dei quali molto noti nell'ambiente capitolino.

(Redazione Online/s.a.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...