CRONACA - ITALIA

Escort di Tarantini: pm chiedono rinvio a giudizio per Berlusconi

gianpaolo tarantini e silvio berlusconi
Gianpaolo Tarantini e Silvio Berlusconi

La Procura di Bari ha chiesto formalmente il rinvio a giudizio per Silvio Berlusconi e Valter Lavitola al termine dell'udienza preliminare in cui l'ex premier e il faccendiere sono imputati per induzione a mentire.

I pm baresi, Eugenia Pontassuglia e Pasquale Drago, hanno chiesto che Berlusconi e Lavitola vadano a processo per aver pagato Gianpaolo Tarantini affinché mentisse ai magistrati sulle escort che avrebbe portato a Villa Certosa tra il 2008 e il 2009 e sui suoi interessi riguardanti le commesse di Finmeccanica.

L'udienza è stata rinviata al prossimo 25 ottobre per la difesa di Lavitola e al 20 novembre per quella di Berlusconi e la sentenza che stabilirà se l'ex presidente del Consiglio dovrà affrontare un altro processo.

(Redazione Online/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...