CRONACA SARDEGNA - GALLURA

Schianto ad Alà, addio a Sara
Al funerale anche il fidanzato

i funerali di sara a buddus
I funerali di Sara a Buddusò

Migliaia di persone hanno partecipato al funerale di Sara Palimodde, la ragazza di Buddusò, 22 anni, vittima di un incidente stradale avvenuto sabato scorso sulla Alà dei Sardi-Padru.

Nella chiesa parrocchiale di Santa Anastasia, a Buddusò, per l'ultimo saluto alla fidanzata, c'era Gianluca Gusinu, il ragazzo arrestato con l'accusa di omicidio stradale, al quale è stato permesso di partecipare alle esequie.

Il feretro è entrato nella chiesa tra due ali di ragazzi e ragazze, che tenevano in mano mazzi di fiori.

Sulla bara è stata appoggiata una foto di Sara con la scritta "Sei sempre con noi".

Il vice parroco di Buddusò, Stefano Nieddu, si è rivolto direttamente a Gianluca Gusinu: "Tu sei il custode di molte parole dolci di Sara".

Il sacerdote ha esortato i giovani a prendere in mano le loro vite e a difenderle: a Buddusò, negli ultimi anni, ci sono stati diversi incidenti stradali mortali.

Una ragazza ha letto un messaggio rivolto a Sara, scritto dalla sorella Cristina, che conteneva questa frase: "Dacci tu la forza".

Erano presenti i sindaci di Buddusò, Giovanni Antonio Satta, di Padru, Antonio Satta, e di Alà dei Sardi, Francesco Ledda.

Sara Palimodde e il fidanzato
Sara Palimodde e il fidanzato

L'INCIDENTE:

IL FIDANZATO:

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...