CRONACA - ITALIA

Beffa per i pendolari: "Abbonamenti più cari per colpa di un algoritmo"

pendolari
Pendolari

Lo denunciano da tempo le associazioni dei pendolari che ogni giorno viaggiano con Trenitalia, coordinate da Assoutenti: le tariffe relative ai viaggi sovraregionali sono troppo alte perché frutto di un calcolo errato della compagnia.

Ora anche l'operatore ferroviario nazionale lo ha ammesso: l'algoritmo utilizzato negli ultimi dieci anni per calcolare gli aumenti tariffari penalizza i viaggiatori.

Lo ha reso noto Trenitalia con un comunicato ufficiale: "L'azienda condivide il disagio e le recriminazioni dei comitati pendolari che lamentavano il fatto che con l'algoritmo applicato gli abbonamenti sovraregionali arrivano a costare fino al 33% in più di quanto dovrebbero essere tariffati".

Ora la palla passa alla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, che dovrà occuparsi di riformulare le tariffe e pensare ad assicurare i soldi necessari sulla base degli impegni con Trenitalia, che al momento non sembra non voler abbassare i prezzi.

Intanto Assoutenti fa sapere che, nel caso in cui le tariffe non verranno adeguate entro il prossimo aprile, agirà legalmente contro Trenitalia davanti all'Autorità di regolazione dei trasporti e alle Procure.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...