CRONACA

Barron Trump preso di mira sul web, Chelsea Clinton lo difende: "Ha il diritto di essere bambino"

Chelsea Clinton, figlia dell'ex presidente Bill e della candidata sconfitta alle ultime presidenziali Hillary, scende in campo in difesa di Barron Trump.

Il più piccolo dei figli del presidente Usa è stato preso di mira sul web subito dopo la cerimonia di insediamento del padre, avvenuta venerdì a Washington, e nei post pubblicati sul social network si sono sprecati insulti e ironie sulle espressioni annoiate mostrate in quell'occasione dal rampollo di casa Trump.

Così Chelsea, che aveva appena 13 anni quando Bill Clinton ha conquistato la Casa Bianca e sa bene cosa vuol dire crescere con gli occhi del mondo puntati addosso, ha preso le difese del piccolo Barron.

"Barron Trump ha il diritto che tutti i bimbi devono avere: quello di essere un bambino", ha scritto su Twitter Chelsea.

Il tweet di Chelsea Clinton

La quale poi ha colto l'occasione per lanciare una frecciata a Trump: "Difendere i diritti di tutti i bambini vuol dire anche opporsi a quelle politiche del presidente che li danneggiano".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine







Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...