CRONACA - ITALIA

Facebook, messaggio choc della prof sugli immigrati: "Bruciateli tutti"

il liceo marco polo di venezia
Il liceo Marco Polo di Venezia

Ha già chiesto scusa con una telefonata alla preside, ma la vicenda rimbalza sui social: Fiorenza Pontini, 59 anni, insegnante di inglese al liceo Marco Polo di Venezia, è finita nella bufera per alcune frasi scritte su Facebook contro i migranti

"Bruciateli tutti", "speriamo che affoghino" diceva in alcuni post.

Prima è intervenuto l'ufficio scolastico del Veneto con due provvedimenti disciplinari, poi la Procura e infine il ministero dell'Istruzione dopo un'interrogazione finita sul tavolo del ministro Giannini.

"Mi ha telefonato e ha chiesto scusa", ha spiegato la preside dell'istituto Annavaleria Guazzieri.

"Quelle frasi - ha detto - le aveva scritte in estate, come scuola di lei non sapevamo molto, è arrivata a settembre e avevamo solo il suo curriculum; dal punto di vista didattico non ho mai sentito lamentele".

La prof, intanto, ha già sospeso il profilo Facebook dove si dichiarava "fascista" e lanciava i suoi strali contro gli extracomunitari: "Bisogna eliminare anche i bambini dei musulmani, tanto sono tutti futuri delinquenti".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...