CRONACA

Monserrato, colpi di pistola contro l'autovelox delle polemiche: fotocamera fuori uso

un autovelox
Un autovelox

Cinque colpi di pistola sparati da pochi metri di distanza.

Un disegno preordinato per mandare il tilt l'autovelox del Comune di Monserrato sulla statale 387.

Colpi sparati con precisione che hanno mandato in frantumi la fotocamera e tutti sofisticati impianti della centralina.

Un episodio inquietante sul quale indagano i carabinieri della Stazione di Monserrato e della Compagnia di Quartu.

A lanciare l'allarme sono stati gli abitanti della zona che hanno sentito i colpi di pistola sparati in rapida successione dopo la mezzanotte.

Diverse le persone interrogate dopo la denuncia presentata ai carabinieri dai Vigili urbani di Selargius che hanno effettuato il primo sopralluogo.

Nelle mani degli inquirenti sono finite le immagini di una micro telecamera che era stata piazzata a protezione dell'intero impianto.

Sulla qualità delle stesse immagini non è trapelata alcuna indiscrezione.

L'inchiesta è coordinata dal capitano Raffaele Cossu e dal maresciallo Illuminato Corso che si avvalgono della collaborazione del comandante dei Vigili urbani Massimiliano Zurru.

Un fatto inquietante: l'impianto sarà sistemato nei prossimi giorni.

Presto quindi dovrebbe tornare in funzione.

Proprio in questi giorni infuriano le polemiche su questo autovelox. Tantissime le multe nelle ultime settimane.

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine







Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...