CRONACA

Afghanistan, Nato sotto attacco: uccisi 6 soldati americani. Razzi contro la zona diplomatica a Kabul

soldati nato in afghanistan
Soldati Nato in Afghanistan

Nuova offensiva dei talebani in Afghanistan.

È di sei morti il bilancio di un attentato suicida contro la base militare di Bagram, a nord di Kabul.

Le vittime sarebbero tutti soldati della Nato di nazionalità statunitense.

Lo ha confermato la stessa Alleanza, come riportano i media americani.

Altri tre soldati della missione Resolute Support sono rimasti feriti.

Quella di Bagram è una delle principali basi delle truppe Usa nel Paese.

L'attacco, che ha colpito una pattuglia congiunta di militari afghani e della Nato, è stato subito rivendicato dall'insorgenza talebana.

Poche ore dopo, esplosioni sono state avvertite nel centro della capitale Kabul.

Secondo le prime notizie diffuse dai media afghani, sarebbero state provocate da almeno tre razzi sparati contro il quartiere diplomatico, nella zona di Wazir Akbar Khan, sede di ministeri e ambasciate.

Colpito anche il quartier generale della Nato.

L'attacco potrebbe essere una risposta al raid condotto dagli Usa con un drone nella zona di Nangarhar, dove sono rimasti uccisi tre talebani, tra cui un comandante.

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}