CRONACA

Protegge la madre durante una rapina e viene uccisa: tragica fine di una dottoressa italiana in Kenya

rita fossaceca la dottoressa italiana uccisa in kenya
Rita Fossaceca, la dottoressa italiana uccisa in Kenya

Quando i rapinatori sono entrati nella sua casa ha tentato di difendere la madre, facendole scudo col proprio corpo, ed è stata uccisa.

E' morta così Rita Fossaceca , 51 anni, di Novara ma originaria del Molise. Si trovava in Kenya, in un piccolo villaggio nell'entroterra di Malindi, come volontaria per la "For Life Onlus" una associazione umanitaria internazionale.

L’aggressione è avvenuta a Mijomboni, un piccolo villaggio nell’entroterra alle spalle di Malindi.

Nell’aggressione sono rimasti feriti anche padre, madre e zio della vittima, come lei originari di Trivento, in provincia di Campobasso: Giovanni e Michelina Fossaceca e don Luigi Di Lella sono stati soccorsi e medicati.

La donna, secondo quanto appreso, si trovava da un paio di settimane in Kenya, dove l'associazione sostiene l'orfanotrofio di Mijomboni, che ospita una ventina di bambini.

«A volte succedono cose inspiegabili. La dottoressa Rita Fossaceca non c'é più, ha dato tutta se stessa per l'orfanotrofio e l'infermieria di Mijomboni - si legge su un post pubblicato sul sito di For Life Onlus - Vittima, ha pagato con la vita il suo grande amore per i bambini. Rita siamo tutti con te, il nostro pensiero va anche agli altri 5 volontari che sono ancora in Kenya e speriamo tornino presto. Grazie a tutte le persone che ci sono vicine in questo momento».

Appena tre giorni fa la dottoressa aveva postato sul sito di Forlife un messaggio nel quale dava conto di uno degi ultimi interventi effettuati.

Ecco il suo resoconto:

"Dopo una serie di giri nelle fattorie, valutazioni delle spese e dei possibili guadagni, oggi abbiamo acquistato la mucca.

L'abbiamo trovata grazie alla collaborazione di un nostro conoscente nel villaggio di Roca. L'acquisto è stato possibile grazie a libere donazioni fatte da nostri amici, eduardo e maria Carmela , Angelo e Teresa, marco e Daniela.

La mucca è incinta e tra tre mesi avremo anche un vitellino e finalmente il latte per il villaggio.

La mucca che attualmente abbiamo la vendiamo anche se con dispiacere visto che è molto bella e si comporta come un grosso cane".

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}