CRONACA

Olbia, otto persone in ospedale per intossicazione da funghi

l ospedale di olbia
L'ospedale di Olbia

Otto persone, tra cui una bambina di tre anni, sono finiti in Pronto soccorso ad Olbia dopo aver mangiato funghi.

La prima, una donna di 50 anni che aveva consumato la Ramaria, un fungo commestibile se consumato giovane ma tossico se eccessivamente maturo.

Poi è toccato a una famiglia di sette persone che aveva consumato un pranzo a base di funghi ricevuti in regalo come porcini.

Ma c’era anche un boletus queleti, tossico se non viene cotto a lungo. Tutti sono stati trattenuti in osservazione e poi dimessi.

La Asl invita a ricorrere all’ispettorato micologico per esaminare i funghi: sono quasi trenta gli intossicati in Gallura.

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}