CRONACA

Ozieri: il 31 ottobre convegno
sulla lingua sarda e la sua diffusione

la locandina del convegno
La locandina del convegno

Questo sabato a Ozieri, presso i locali del Centro Culturale di San Francesco, si terrà dalle ore 10 il convegno “Faeddende, Iscriende e Cantende in Sardu”, un appuntamento dedicato alla lingua sarda e alla sua diffusione. L'evento, promosso dall'associazione culturale "Premio Biennale Città di Ozieri", che da oltre 30 anni opera con l'obiettivo di valorizzare la lingua sarda, con il patrocinio del Comune di Ozieri, sarà l'occasione per analizzare il sardo dal punto di vista linguistico, musicale e letterario, grazie alla partecipazione di esperti del settore, e per comprendere lo stretto legame che intercorre tra queste categorie.

Interverranno alla discussione i linguisti Valentina Schirru (Dorgali), Gianfranca Piras (Scano Montiferro) e Antonio Ignazio Garau (Villaurbana), le cui relazioni verteranno sulla possibilità, mantenendo le proprie varianti dialettali, di raggiungere una lingua standard, mentre per la parte letteraria interverrà il segretario del Premio Ozieri Antonio Canalis, che analizzerà il ruolo della poesia per la salvaguardia della lingua sarda.

Per quanto riguarda la musica, definita dal segretario dell'associazione Antonello Lai come il più importante veicolo del sardo, si parlerà della musicalità della lingua sarda con l'intervento prof. Antonio Deiara del Conservatorio "Luigi Canepa" di Sassari e dell'importanza del rapporto tra musica e parole con il cantautore Piero Marras, vero e proprio ambasciatore della lingua sarda cantata.

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine







Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...