CRONACA

Sardegna chiusa per maltempo,
resta l'allerta rossa in tutta l'Isola

La Sardegna è investita da un ciclone che sta portando venti forti e violenti temporali tanto che la Protezione civile ha prorogato l'allerta rossa in tutta l'Isola per rischio idrogeologico e idraulico.

Il massimo livello di criticità previsto è scattato alle 12 di ieri e durerà sino alle 12 di venerdì.

La situazione è semprepiùcritica: tra la Sardegna e le isole Baleari era in corso una vera e propria tempesta di fulmini, 5000 quelli caduti in un'ora, destinata a investire il versante occidentale della nostra Isola (seguiquil'evoluzione).

"Per ora è ancora solo un allarme rosso, e non ancora di un emergenza ma trattandosi di un'allerta per rischio idrogeologico e idraulico il rischio di alluvioni è elevato e potrebbero essere, in teoria, peggio di quelle del 2008 e del 2013", ha spiegato il direttore della Protezione civile regionale Graziano Nudda.

I comuni hanno emesso ordinanze per la chiusura delle scuole e come era avvenuto tre giorni fa anche l'università di Cagliari ha sospeso l'attività. Sospese anche le lauree e chiuse le biblioteche universitarie.

UFFICI REGIONALI CHIUSI - Gli uffici della Regione Sardegna oggi resteranno chiusi al pubblico.

Lo ha disposto l'Assessore degli Affari Generali, Personale e Riforma della Regione Gianmario Demuro in seguito all’avviso di allerta meteo con criticità elevata – codice rosso – divulgato dalla Direzione Generale della Protezione Civile, che segnala condizioni avverse per forti precipitazioni a partire dalla giornata odierna.

L'AVVISO AI SINDACI - La Regione ha diramato un comunicato in cui chiede ai sindaci di chiudere le scuole nonché di adottare tutte le misure per avvisare la poporzione del pericolo.

Questoilvademecum "come comportarsi in casodialluvione".

IL COMUNICATO DEL COMUNE DI CAGLIARI - Il sindaco Massimo Zedda ha disposto, con propria ordinanza la chiusura di tutte le scuole cittadine di ogni ordine e grado, la chiusura al pubblico degli uffici comunali fatti salvi i servizi essenziali, la chiusura degli asili, dei parchi cittadini, dei cimiteri e del mercato di Is Bingias.

Invita i cittadini a evitare al massimo gli spostamenti, in particolare a non impegnare le strade di accesso ai presidi ospedalieri.

Il sindaco di Nuoro Andrea Soddu, ha firmato il decreto di chiusura della galleria di Mughina e ha ordinato la chiusura delle scuole. Un atto dovuto quello del primo cittadino dopo gli allagamenti e gli enormi rischi che gli automobilisti hanno corso anche durante il ciclone Cleopatra di due autunni fa.

A Olbia l'amministrazione comunale ha già disposto che tutte le scuole restino chiuse.

VISITE SOSPESE NEGLI OSPEDALI - Per tutta la giornata di giovedì sono sospese le attività non di urgenza in tutti gli ospedali e i poliambulatori dell'Isola.

Il Comune di Cagliari ha annullato la manifestazione "La partecipazione delle persone di minore età alla costruzione delle politiche sociali" prevista per questo pomeriggio alle 16.

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine







Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...