CRONACA

Emergenza cormorani nell'oristanese
Danni per 4 milioni e mezzo di euro

cormorani
Cormorani

E’ stimato in oltre 4milioni e mezzo di euro il danno causato dai cormorani dai mesi di ottobre a arzo 2015 nei compendi dell’oristanese, a fronte dei 750 mila euro destinati dalla Regione.

E’ quanto emerge dalla rielaborazione di Eucoop Sardegna del monitoraggio mensile effettuato dalla Provincia di Oristano sulla presenza degli uccelli ittofagi nel proprio territorio.

Dati che confermano l' allarme lanciato dai pescatori della provincia il 18 giungo scorso nel corso di una conferenza stampa congiunta con Uecoop e Coldiretti Oristano.

“Da allora è trascorso un mese ma dalla Regione non è arrivata alcuna risposta – dice il referente regionale di Uecoop Marino Illotta .

A parte la conferma delle somme irrisorie dello scorso anno per indennizzare i pescatori (750mila euro per tutta la Regione attinti dal milione di euro stanziati

come indennizzi per i danni causati dalla fauna selvatica) non è stato abbozzato neppure un tentativo per affrontare l’argomento.

Ci siamo dati come scadenza il 15 luglio, dopodiché ci riserviamo di prendere le decisioni più opportune in difesa dei pescatori”.

Il problema, infatti, ha raggiunto i livelli dell’emergenza e sta mettendo in seria difficoltà le circa 450 famiglie di pescatori, oltre tutto l’indotto.

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}