CRONACA

Per il Cagliari base ad Asseminello
ma centri formazione ad Alghero e Rho

mario beretta
Mario Beretta

Il quartier generale rimane Asseminello, ma il Cagliari si allarga con centri di formazione in Sardegna e nella Penisola.

Il progetto e la squadra di tecnici del settore giovanile sono stati presentati questo pomeriggio nel centro sportivo di Assemini: al comando c'è Mario Beretta, tanti anni di panchina tra A e B.

Con lui altri visi conosciuti, come ad esempio gli ex calciatori David Suazo e Gigi Corellas.

Ma anche volti nuovi come il mister della primavera Max Canzi.

"Metterò a disposizione - ha detto Beretta - tutta la mia esperienza per portare lustro al nostro vivaio".

Il responsabile supervisionerà una nutrita squadra di tecnici e preparatori: la Primavera sarà affidata a Canzi e al vice Corellas.

Gli Allievi Nazionali andranno a Marco Cossu e al vice Marco Lantieri; Michele Filippi e il suo vice Riccardo Testoni alleneranno gli Allievi Lega Pro.

I Giovanissimi Nazionali saranno seguiti da David Suazo con vice Fabrizio Ruzzu, mentre Pietro Pillosu e il suo tecnico in seconda, Gianmarco Giandon, alleneranno i Giovanissimi Elite.

I preparatori dei portieri saranno Giuseppe Nioi e Francesco Atzei. Preparatori atletici Marco Caligaris (Primavera), Mauro Mura (Allievi), Massimiliano Pusceddu (Giovanissimi).

Recupero infortuni affidato a Francesco Fois.

"I Centri di Formazione saranno una costola del Cagliari Calcio, avvalendoci di tecnici e collaboratori qualificati importeremo qui le nostre metodiche di allenamento" ha spiegato Beretta.

Dunque, oltre al quartiere generale di Asseminello, ecco nuove sedi che - dislocate strategicamente sul territorio - consentiranno al club di promuovere con più forza e in maniera capillare l'insegnamento dell'attività calcistica, monitorando sin dalla più tenera età le giovani speranze del domani.

"Opereremo ovviamente in Sardegna, con una prima base logistica ad Alghero, ma non solo" ha dichiarato Oscar Erriu, responsabile dell'Attività di base (ragazzi dai 6 ai 12 anni).

Il Cagliari vuol estendere la sua presenza anche nella Penisola, soprattutto in quelle zone più abitate dagli emigrati, avvicinando così la società rossoblù anche ai tanti sardi del Continente.

Presenti alla conferenza stampa Leonardo Tilloca, direttore sportivo dell'Alghero Calcio, società che ospiterà il primo Centro di Formazione dell'Isola e Pietro Garavaglia, Presidente dell'AC Mazzo 1980, società di Rho, comune alle porte di Milano.

A fianco del Progetto Giovani Cagliari Calcio, l'azienda Saras.

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}