CRONACA

Melania Rea: per Parolisi pena ribassata a 20 anni

salvatore parolisi e melania rea
Salvatore Parolisi e Melania Rea

E' stata ribassata a 20 anni la condanna inflitta a Salvatore Parolisi, giudicato colpevole dell'uccisione della moglie Melania Rea.

La decisione della Corte d'assise d'appello di Perugia - riunitasi dopo che la Corte di Cassazione aveva stabilito il ricalcolo al ribasso della pena a 30 anni - è arrivata oggi attorno alle 12.30.

Accolta dunque la richiesta del sostituto procuratore generale Giancarlo Costigliola.

Esclusa, sempre in ossequio alla richiesta del pg, l'aggravante della crudeltà.

All'imputato, che, al contrario del padre e il fratello di Melania, non era presente in aula, non sono state concesse attenuanti.

L'omicidio è avvenuto il 18 aprile 2011 a Civitella del Tronto, in provincia di Teramo.

IL FRATELLO - "Melania ha avuto giustizia ma purtroppo nessuno ce la ridarà", il commento di Michele Rea, fratello di Melania, all'uscita dal tribunale dopo la sentenza. "Sarà duro ricominciare - ha aggiunto Michele - ma lo faremo con la consapevolezza che l'assassino resterà un bel pò di anni in carcere. Da domani potremo iniziare, lo dico tra virgolette, una nuova vita".

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}