CRONACA

San Vero Milis, nuova protesta:
"Riaprire il lungomare di Putzu Idu"

la protesta a putzu idu
La protesta a Putzu Idu

Più passa il tempo e più aumenta la voglia di combattere per chiedere la riapertura del lungomare di Putzu Idu. Sia per evitare disagi a chi abita a Mandriola, dove non c'è nemmeno un negozio che vende il pane, e chi invece risiede a Sa Rocca Tunda.

Quel tratto di strada infatti è l'unica via che collega Putzu Idu a Mandriola, la stessa che ieri mattina i residenti delle borgate marine hanno percorso, per l'ennesima volta, a piedi in segno di protesta.

Una delle tante manifestazioni da quando il Comune di San Vero Milis, guidato dal sindaco Flavia Adelia Murru, ha deciso di approvare il Piano di utilizzo del litorale che prevede la costruzione di nuovi chioschi nel lungomare e la chiusura definitiva della strada che i residenti hanno ribattezzato “Berlino Ovest”.

In fila nel corteo assieme ai sanveresi, c'era anche il senatore sardo Roberto Cotti, del Movimento 5 stelle.

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine







Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...