#CARAUNIONE

la lettera del giorno

"Arrivi a Cagliari e ti accoglie una puzza immonda, bel biglietto da visita"

Un lettore richiama l'attenzione del nuovo sindaco per risolvere un problema che si verifica da tempo nei mesi estivi in particolare
cagliari (archivio l unione sarda)
Cagliari (Archivio L'Unione Sarda)

"Cara Unione,

questa mattina siamo rientrati con mia moglie da un breve soggiorno lungo le coste dell'Oristanese; abbiamo lasciato l'hotel molto presto per viaggiare con il fresco ed essere al più presto a casa.

All'ingresso di Cagliari iniziamo a sentire uno strano odore, e ho pensato che la macchina che ci aveva appena sorpassato avesse un impianto a gas metano molto starato… Poi, inoltrandoci nella città, l'amara sorpresa: ma quale impianto a metano, era l'aria della Città di Cagliari, un misto di liquami di fogna e putrescenze marine, insomma un'atmosfera mefitica da far invidia a Calcutta!

Ma è mai possibile che questa puzza immonda sia il nostro biglietto da visita per i turisti che arrivano a Cagliari?

Mi auguro che il nuovo sindaco prenda a cuore - o a naso, forse è più diretto - tale problematica, direi anche 'finalmente', visto che ogni anno (vivo a Cagliari oramai da 15 anni) l'afrore estivo della città è veramente nauseante.

Grazie per l'attenzione".

Gianni - Cagliari

***

Potete inviare le vostre lettere, segnalazioni e contenuti multimediali a redazioneweb@unionesarda.it specificando il vostro nome e cognome e un riferimento telefonico. Nell'oggetto dell'email chiediamo di inserire la dicitura #CaraUnione.

(La redazione si limita a dar voce ai cittadini che esprimono opinioni, denunciano disservizi o anomalie e non necessariamente ne condivide il contenuto)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...