#CARAUNIONE

La lettera del giorno

"La Statale 125 invasa dai rifiuti, è solo inciviltà?"

La segnalazione di un lettore su una serie di sacchi abbandonati, a suo avviso causa di una differenziata che ancora stenta a decollare
una delle immagini dirate dal lettore
Una delle immagini dirate dal lettore

"Gentile redazione,

invio due foto scattate nel fine settimana sulla strada statale 125, e questo per dimostrare ai ben pensanti e alle amministrazioni comunali che si fanno belle con i numeri delle percentuali del differenziato, che per 'colpa' loro stanno facendo diventare la Sardegna una discarica a cielo aperto.

Il sistema porta a porta è un fallimento, un sistema ormai abbandonato da anni in molte città del nord Italia, città pulitissime e più civili dove si può differenziare a qualsiasi ora e tutti i giorni in appositi bidoni per strada, che vengono svuotati anche più volte al giorno per evitare gli accumuli di spazzatura.

Un'altra immagine girata dal lettore
Un'altra immagine girata dal lettore

La prima foto è fatta al km 18, vicino all'incrocio per Sant'Isidoro. L'altra foto al km 22. Ma per tutto il tragitto si trovano sacchetti e spazzatura di ogni tipo. Dimostrazione che le persone per giorni e giorni non possono tenersi la spazzatura dentro casa.

Un motivo ci sarà se le persone fanno così e nessuno fa nulla e, anzi, questo orrore rimane per settimane, tutto abbandonato. Ma i comuni dicono che va tutto bene".

Carlo Manca

***

Potete inviare le vostre lettere, segnalazioni e contenuti multimediali a redazioneweb@unionesarda.it specificando il vostro nome e cognome e un riferimento telefonico. Nell'oggetto dell'email chiediamo di inserire la dicitura #CaraUnione.

(La redazione si limita a dar voce ai cittadini che esprimono opinioni, denunciano disservizi o anomalie e non necessariamente ne condivide il contenuto)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...