#CARAUNIONE

La lettera del giorno

"Non chiudete il centro Aias di viale Poetto"

L'appello di una mamma circa la possibile chiusura dei centri Aias dell'Isola
la protesta dei dipendenti aias (archivio l unione sarda)
La protesta dei dipendenti Aias (Archivio L'Unione Sarda)

"Gentile redazione,

sono la mamma di un ragazzo down. Mio figlio frequenta il Centro Aias di viale Poetto, a Cagliari.

Di recente siamo stati avvisati che i centri Aias di tutta la Sardegna chiuderanno entro il 31 dicembre prossimo lasciando i nostri ragazzi a casa.

Mio figlio frequenta il diurno permettendo a me di lavorare, faccio l'operaia, mio marito è invece disoccupato. Il mio stipendio ci permette di andare avanti, ma da sola non sarei in grado di affrontare un'ulteriore spesa per mandare il mio ragazzo in un'altra struttura a pagamento.

La mia preghiera è che il Centro del Poetto non venga chiuso, così come gli altri centri dell'Isola.

Ringrazio per l'attenzione.

Un caro saluto"

(Lettera firmata)

***

Potete inviare le vostre lettere e segnalazioni a redazioneweb@unionesarda.it specificando il vostro nome e cognome e un riferimento telefonico. Nell'oggetto dell'email chiediamo di inserire la dicitura #CaraUnione.

(La redazione si limita a dar voce ai cittadini che denunciano disservizi o anomalie e non necessariamente ne condivide il contenuto)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...