#CARAUNIONE

"L'ordinario degrado di Quartu che mi fa vergognare"

La segnalazione di un lettore è relativa a una situazione di pericolosità e degrado a Quartu Sant'Elena
quartu sant elena in un immagine dalle zone indicate dal lettore (foto da google)
Quartu Sant'Elena in un'immagine dalle zone indicate dal lettore (foto da Google)

"Gentile redazione,

la settimana scorsa, ben prima delle piogge torrenziali che hanno devastato ulteriormente il territorio, ho accompagnato mio figlio al primo giorno di scuola (ritardato a causa di un'influenza). Subito, una pessima sorpresa: in prossimità della fermata del capolinea del CTM PQ, ma sopratutto di fronte all'ingresso della scuola materna di via Narcisi a Quartu Sant'Elena, era chiaramente visibile la griglia di uno scarico fognario completamente divelta e appoggiata alla sua sede in modo sbilenco. La griglia è pronta per causare la più classica delle tragedie annunciate e probabilmente a restare coinvolto sarà un bimbo o qualche motociclista.

Lo scenario è quello della iper frequentata piazza Santa Maria degli Angeli in Flumini dove quotidianamente genitori in auto, bimbi a piedi ed in bici, autobus in manovra, cortei funebri e auto degli sposi carosellano meravigliosamente notte e giorno.

Ovviamente per sopravvivere è ogni giorno necessario aggirare voragini provocate da bombe di vario genere, mulinelli di rifiuti, illuminazione pessima e una totale mancata potatura delle piante dai giardini privati.

Un ordinario degrado, che mi fa vergognare di essere sardo.

Grazie dell'attenzione".

E. M.

***

Potete inviare le vostre lettere e segnalazioni a redazioneweb@unionesarda.it specificando il vostro nome e cognome e un riferimento telefonico. Nell'oggetto dell'email chiediamo di inserire la dicitura #CaraUnione.

(La redazione si limita a dar voce ai cittadini che denunciano disservizi o anomalie e non necessariamente ne condivide il contenuto)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...