#CARAUNIONE

La lettera del giorno: "Trasporti per l'Isola sempre peggio, ma la Sardegna merita tutto questo?"

il porto di cagliari
Il porto di Cagliari

Pubblichiamo oggi la segnalazione di un lettore sulle difficoltà dei trasporti da e per l'Isola, fra tariffe onerose e servizio non sempre adeguato.

***

"Gentile redazione,

vengo spesso in Sardegna, la trovo magnifica e sempre ricca di nuovi spunti e nuove scoperte.

Purtroppo il problema ben noto dei trasporti è il nodo cruciale che fa preferire le altre mete ai turisti, messi di fronte ai prezzi esorbitanti dei traghetti.

È una battaglia ben nota, e meritevole di articoli che puntualmente ogni anno leggo anche sulla vostra testata. Ma poco o nulla cambia.

Ho visto famiglie spendere più di 1000 euro tra andata e ritorno in periodo di agosto. Il tutto per avere un servizio pessimo, scadente, imbarazzante.

Tra navi in ritardo (lunedì scorso traversata Porto Torres - Genova delle 8.30 partita alle 12.00 senza che nessuno avvisasse prima, con conseguente porto già strapieno di auto con famiglie alle 7 del mattino senza avere informazioni, con una attesa di 5 ore sotto il sole cocente, quando il ritardo era ben noto visto che la nave era partita da Genova 4 ore dopo...).

Navi sporche, in cattive condizioni. Navi che sembrano un accampamento di senzatetto, senza la benché minima regolamentazione né controllo di alcun tipo. Il personale gira silenziosamente facendosi largo tra materassi, sdraio, lettini, tende sparse ovunque sul pavimento.

Penso che un'isola così meravigliosa non meriti tutto questo.

Forse purtroppo noi italiani ci siamo abituati, ma agli occhi di un turista straniero cosa può sembrare tutto questo?

Sarebbe ora che qualcuno prendesse la situazione in mano e rendesse i collegamenti con l'Isola all'altezza di un paese civile!

Cordialmente".

Daniele

***

Potete inviare le vostre lettere e segnalazioni a redazioneweb@unionesarda.it specificando il vostro nome e cognome e un riferimento telefonico. Nell'oggetto dell'email chiediamo di inserire la dicitura #CaraUnione.

(La redazione si limita a dar voce ai cittadini che denunciano disservizi o anomalie e non necessariamente ne condivide il contenuto)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...