#CARAUNIONE

La lettera del cuore: "L'ho lasciata con leggerezza e ora rimpiango la vita che avremmo avuto insieme"

"Cara Unionedelcuore,

tanti anni fa stavo con una ragazza, per me molto bella, mora, occhi scuri e profondi, un bellissimo sorriso, una voce dolce, insomma aveva tutto.

E dopo aver avuto tante delusioni non mi sembrava vero.

Tutto andava bene, fino a un'estate in cui per motivi di lontananza non ci si poteva vedere né sentire.

Io ho trascorso l'estate al mare con amici pensando al divertimento, ma anche a cercare lavoro.

Vedendo tante persone e frequentando ragazze, arrivo al mese di settembre per riprendere la mia vita solita e avendo vinto una borsa di studio ero tranquillo per un anno.

Incontro nuovamente questa ragazza, ma con le idee confuse fra incontri estivi e lavoro, decido di lasciarla.

E qui viene il bello!!!

Passano i mesi e gli anni e ci siamo rivisti a feste, matrimoni, perché avevamo amici e colleghi in comune, ci siamo scambiati il numero di telefono e ognuno sembrava vivere la propria vita.

Ma dentro di me stava cuocendo a fuoco lento ciò che non mi sarei aspettato. Ho cominciato a pensarla sempre più spesso e a chiedermi come stava, qualche volta ci siamo rivisti per caso e io ho capito di non averla mai dimenticata, di non aver mai provato per nessuna lo stesso amore che provavo per lei, le stesse emozioni, gli stessi brividi, il benessere che dentro di me c'era quando stavamo insieme.

Insomma, in me è scoppiato un incendio più grande del precedente, mi sono innamorato di lei peggio di prima.

Non riesco a liberarmi del rammarico di averla lasciata, anche perché ormai è tardi, ognuno di noi ha una famiglia e non potrò più riconquistarla.

Sto soffrendo molto, rimpiango di aver preso una decisione così stupida in un periodo di confusione mentale.

Oggi ho capito che lei era l'unica che ho amato tanto. Farei qualsiasi cosa per tornare insieme a lei, o per ritornare indietro nel tempo.

Vorrei chiedere se a qualcuno è capitata una simile storia e se esiste un modo per dimenticare e andare avanti senza rimorso.

Per motivi di privacy vi chiedo di non mettere né nome né iniziali, grazie".

***

I lettori potranno intervenire con commenti, raccontare la propria esperienza indicando se desiderano firmare col nickname o con le proprie iniziali o scrivendo a: unionedelcuore@unionesarda.it

(La redazione non necessariamente condivide i contenuti di quanto pubblicato e i lettori si assumono la responsabilità di quanto scrivono)

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

COMMENTI

Sottoscrivi l'unione sarda
abbonati a L'Unione Sarda'
PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...