Spiagge - Spiaggia La Cinta

Spiaggia La Cinta

40,79 9,67 - San Teodoro - Budoni - San Teodoro (OT)

San Teodoro (OT) - Dalla Piazza Gallura, al centro di San Teodoro, percorrere Via del Tirreno, che conduce al limite sud della lunga spiaggia, eccezionale vanto della nota località turistica. In alternativa, sempre dal paese, dirigersi verso la ss125 sulla provinciale di collegamento, voltando però a destra (nord), prima del ponte sul Rio S. Teodoro, nella via Gramsci, che conduce fino ai parcheggi (uno libero ed uno, più ampio, a pagamento) posti in corrispondenza del limite meridionale dello stagno (km 1,5 circa). Volendo, a piedi si può superare in una decina di minuti di magnifica passeggiata la parte più affollata della spiaggia, per recarsi nella sua parte centro-settentrionale, molto più tranquilla. Giungendo invece da nord (Olbia, km 22 circa) o da sud (Nuoro, km 80 circa), si può raggiungere facilmente questo stesso punto dalla ss125, a nord delle frazioni Traversa e Suaredda ed imboccando (sul lato mare, est) il breve tracciato (segnalato) che inizia proprio al limite meridionale dello stagno. In alternativa, il lato nord è raggiungibile seguendo inizialmente l’itinerario per la spiaggia di Porto Brandinchi, ma raggiungendo verso destra (sud-est) il villaggio Puntaldia, da cui un’ulteriore deviazione verso sud (non segnalata) conduce ad un parcheggio posto a pochi minuti di cammino dal lato nord dell’arenile (Spiaggia de La Foci), adiacente alla foce dello stagno. La Cinta è dunque molto ampia; lunga circa 4 km, è formata da una sabbia candida e finissima. Dietro le dune si estende lo Stagno di S. Teodoro, importante area umida, ricca di avifauna. Disponibilità di bar, alberghi, ristoranti, negozi e servizi vari. Natura solitaria e selvaggia verso ovest; di grandi dimensioni; mare verde-azzurro, poco profondo; affollatissima in alta stagione, ma solo nel settore meridionale e settentrionale; piuttosto tranquilla nell’ampia area centrale; pulita, talvolta con piccoli banchi di posidonie spiaggiate.

Autore foto e testi Salvatore Colomo – Editrice Archivio Fotografico Sardo Contenuti protetti da copyright. Divieto di riproduzione e utilizzo a scopo commerciale Sardegna web Sardegna blu