Spiagge - Cala Domestica

Cala Domestica

39,37 8,38 - Costa Verde - Iglesiente - Iglesias (CI)

Iglesias-Buggerru (CI) - Seguire inizialmente il percorso descritto nella precedente scheda 206; a Masua, imboccare (a destra, cartelli indicatori) la strada da Buggerru in direzione nord (o, in alternativa, dalla periferia est di questo paese percorrere la stessa panoramica, ovviamente in direzione sud). La deviazione (direzione ovest) per la spiaggia, mal segnalata, è individuabile perché la si incontra quando la strada principale percorre (dopo circa 12 km, 6 circa da Buggerru) una scenografica vallata, l’unica di discrete dimensioni di tutto il percorso. Questa spiaggia incantevole, una delle più belle della Sardegna, è dominata dalla torre omonima, eretta sulle rocce ad ovest della cala nel sec. XVII. Qui, nei primi decenni del sec. XX, sorse un piccolo villaggio di minatori, del quale rimangono ancora i ruderi, in quanto dall’entroterra vi giungeva una ferrovia, per il trasporto dei minerali ed il carico sui battelli. Sul lato nord si apre anche La Caletta, piccola spiaggia riparata dai venti settentrionali, accessibile con una breve galleria mineraria, dove passava il citato trenino. La costa di Cala Domestica, nei territori di Buggerru (nord) ed Iglesias (sud), presenta alte falesie calcaree di grande interesse ambientale; notevoli anche le dune alle spalle della spiaggia. Natura di aspetto solitario e selvaggio; di medie dimensioni; sabbia dorata-grigia chiara, fine; mare verde, profondo; affollata in alta stagione; scarsamente pulita, con frequente presenza di immondizie portate dal mare e posidonie spiaggiate. Da non perdere.

Autore foto e testi Salvatore Colomo – Editrice Archivio Fotografico Sardo Contenuti protetti da copyright. Divieto di riproduzione e utilizzo a scopo commerciale Sardegna web Sardegna blu