Sardegna depredata, il bottino dei "cafoni"

Sabato 01 Settembre alle 16:00


Sardegna depredata dai turisti.
Negli ultimi giorni di agosto, sono stati scoperti numerosi furti di sabbia, pietre e sassi compiuti da visitatori intenzionati a portare a casa come souvenir, dopo la vacanza, una parte delle bellezze dell'Isola.
Uno sfregio che, oltre al patrimonio naturale, ha colpito anche alcune specie protette, come le nacchere di mare.
(Unioneonline/F)


© Riproduzione riservata

;
Potrebbe interessarti anche...
Loading...
Caricamento in corso...