Motori » San Marino

Fenati dice basta al motomondiale: "Torno a lavorare in ferramenta"

Martedì 11 Settembre alle 09:22 - ultimo aggiornamento alle 10:41


"Non correrò mai più, con il motomondiale ho chiuso".

A due giorni dal folle gesto nei confronti dell'avversario Stefano Manzi, durante il Gran Premio di San Marino, il pilota Romano Fenati si racconta in un'intervista rilasciata a Repubblica e spiega la sua decisione.

"Non è più il mio mondo. Troppa ingiustizia. Ho sbagliato, è vero: chiedo scusa a tutti - ha detto il pilota 22enne - . Volete vedere il mio casco e la tuta? C'è una lunga striscia nera: la gomma di Manzi. Mi ha attaccato tre volte e anche lui avrebbe potuto uccidermi, come dite voi. L'ultima volta lo aveva fatto 500 metri prima, allora ho pensato: adesso faccio lo stesso, ti dimostro che posso essere "cattivo" come te - ha proseguito - e magari finalmente capirai cosa significa. Però non ho mai pensato di fargli male, giuro".

Il frame mostra il momento in cui Fenati tira la leva del freno all'avversario Manzi
Il frame mostra il momento in cui Fenati tira la leva del freno all'avversario Manzi

Cosa farà ora? "Per un po' lavorerò nei negozi di ferramenta del nonno, con lui e la mamma. Del resto, lo facevo già. E poi, ho un progetto ad Ascoli: ma preferisco non parlarne - ha concluso il pilota - . Se mi mancheranno le corse? Io sono sempre sceso in pista per vincere. Per essere Romano Fenati. Ma mi rendo conto che a nessuno importa di me, di quello che sto soffrendo. E allora, meglio dire addio. Per sempre".

Dopo il folle gesto Fenati è stato licenziato dal team Marinelli Snipers e scaricato dalla MV Agusta con cui aveva un accordo a partire del prossimo anno.

(Unioneonline/s.a.)

 
il gesto incriminato
Tocca il freno del rivale in rettilineo. Follia-Fenati in Moto2: squalificato e licenziato

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

14 commenti

  • freedoomland 11/09/2018 21:28:32

    Bene ..un pericolo in meno in pista ....riguardo la decisione di non correre piu'...chi ha realmente deciso ??? Non penso abbia avuto altra scelta... a 22 anni ..fama e successo sfumati per mancanza di materia grigia...
  • chicco52 11/09/2018 21:08:04

    Va bene la squalifica e licenziamento dal team.forse meno il ritiro della licenza perché nel motociclismo di fatti gravissimi compiuti da piloti(anche italiani) che hanno messo a repentaglio l'incolumità di altri piloti ne abbiamo visti e non facciamo nomi. Se come dichiara Fenati ,e se le immagini sono state visionate lo confermano mi domando perché Manzi non sia stato squalificato sino a fine mondiale,sospensione licenza inclusa.
  • ZioFranco 11/09/2018 20:15:45

    Io non so cosa abbia fatto Manzi a Fenati però i giudici vedono e possono giudicare ciò che accade anche sulle parti della pista non riprese dalle telecamere. E se i giudici non hanno preso alcun provvedimenti nei confronti di Manzi vuol dire che il suo comportamento era nei limiti consentiti. Questo ragazzo ha dei problemi di testa ed è giusto che si fermi. Poi sarà il tempo a stabilire se questo sport gli darà un'altra possibilità
  • Duca65 11/09/2018 19:11:16

    Accidenti, ribelle 64 con un epitaffio ha dato il meglio di se... cmq, a parte le amenità di vario genere, Fenati paga sulla sua pelle il peggior prezzo che un pilota può pagare (esclusa la morte, naturalmente). Rimanere senza moto, senza scuderia, poi senza sponsors e senza fans. Ha sbagliato, gravemente, e lo sa pure lui. Magari Manzi ci è andato pesante, ma alla fine la follia ha preso il sopravvento. Peccato per Romano, magari il tempo gli darà un altra chance.
  • user249458 11/09/2018 18:12:24

    Come sempre: c'è un terremoto e tutti sono improvvisamente sismologi, un pilota fa una cosa sbagliata e improvvisamente tutti sono Giacomo Agostini. Non giustifico Fenati, ma anche Manzi ha rischiato di ammazzarlo, solo in modo meno plateale. Hanno sbagliato tutti e due, solo che lui è rimasto col fiammifero acceso in mano, bruciandosi. Si è scusato e lo hanno licenziato. Direi basta dare addosso a lui e alla sua famiglia, che proprio non c'entra nulla.
  • pietrenko 11/09/2018 17:51:51

    diciamo che è meglio per tutti!!
  • quicksand 11/09/2018 17:47:06

    non voglio in alcun modo giustificare Fenati, ma se lo avesse fatto Marquez... provate a pensare. il punto è che nel motociclismo come negli altri sport molto spesso i campioni sono di cattivo esempio per i giovani. e in quanto campioni possono fare quello che vogliono.
  • Kaustiko 11/09/2018 17:02:21

    Noooooo una persorsoncina così a modo
  • WGrillo 11/09/2018 15:55:03

    Io manco in una ferramenta ti farei lavorare, già sei pericoloso a mani nude immagina con degli attrezzi da lavoro...
  • Giano 11/09/2018 12:28:21

    Bravo, almeno farà qualcosa di utile.