Tennis » USA

Us Open, trionfa la Osaka. Serena perde la testa e litiga con l'arbitro

Domenica 09 Settembre alle 07:20 - ultimo aggiornamento alle 12:01


È la giapponese Naomi Osaka, numero 19 del mondo, la trionfatrice degli Us Open 2018 femminili.

La tennista nipponica - prima nella storia a vincere il prestigioso slam - ha superato in finale Serena Williams, con il punteggio di 6-2, 6-4, in un'ora e 21 minuti.

Per l'americana, numero 26 del ranking Wta, un match da dimenticare, anche per una maxi-litigata con il giudice di sedia Carlos Ramos, "reo" di averla ammonita per qualche comunicazione di troppo con il coach.

Risultato: battibecchi, grida e, dopo un doppio fallo, Serena, che ha visto sfumare la sesta vittoria a Flushing Meadows, ha addirittura spaccato una racchetta dalla rabbia.

Poi alla fine del match, l'uscita in lacrime dal campo.

(Unioneonline/l.f.)

LA FURIA DI SERENA WILLIAMS CONTRO L'ARBITRO:

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

3 commenti

  • br 09/09/2018 21:08:30

    La Williams ha dimostrato di non saper perdere. La sconfitta è stata netta, ed è stata molto arrogante nei confronti dell'arbitro che ha applicato le regole del tennis. Regole che la Williams dovrebbe conoscere molto bene . Ha sfogato col povero arbitro, approfittando della sua notorietà, la sua frustrazione per non essere stata in grado di arginare la bravura della Osaka, che piangendo le ha chiesto scusa per aver vinto. Folle la williams e tutti gli spettatori presenti, privi di sportività.
  • Shardana86 09/09/2018 16:12:22

    Tipica arroganza yankee...
  • studioroma 09/09/2018 08:58:09

    una vera anima sportiva rispettosa delle regole /quando