Calcio

Barella in azzurro: "L'obiettivo del Cagliari? Una salvezza serena"

Martedì 04 Settembre alle 16:10


Nicolò Barella, centrocampista del Cagliari e della Nazionale

"A Cagliari è arrivato un nuovo mister, che sa quello che vuole e punta a metterci al meglio in campo. All'inizio abbiamo fatto un po' fatica. Speriamo di fare molto meglio dell'anno scorso, una salvezza tranquilla e poi tutto il resto sarà di guadagnato".

Così Nicolò Barella, in conferenza stampa a Coverciano dove la Nazionale sta preparando la prima gara della Uefa Nations League, in programma venerdì sera a Bologna contro la Polonia.

Il tweet del profilo social della Nazionale

"A Cagliari sono a casa mia, nella squadra della mia città e sto benissimo. La decisione di restare è stata presa insieme alla società e al tecnico. Sono rimasto per giocare e per fare un altro salto di qualità - ha proseguito il centrocampista rossoblù.

Ancora: "Le offerte arrivate, in accordo con la società, non le ho neanche prese in considerazione. Non mi sento il leader del Cagliari, ma uno che è emerso dal settore giovanile del club".

(Unioneonline/M)

 
rolando maran
Cagliari, punti pesanti a Bergamo. Maran: "Vittoria figlia del coraggio"

***

ATALANTA-CAGLIARI: LE EMOZIONI IN RADIOCRONACA:

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

7 commenti

  • ZioFranco 09/09/2018 11:28:57

    Ogni giocatore dovrebbe fare il suo percorso di crescita. aggregazione al gruppo, panchina, presenze, posto fisso. E Barella farà questo ma ci vuole tempo e pazienza e non fretta da tifoso. Io ritengo che Barella possa imparare (e acquistare valore) di più frequentando la nazionale A, piuttosto che cercare di strafare in under 21. Quello che non capisco è sperare come Ballotelli possa essere ancora utile per la nazionale. Abbiamo Immobile, Belotti, Cutrone e ci metto pure Pavoletti.
  • sangiorgio 08/09/2018 18:11:36

    io spero che lo richiami l'under 21, tenendo conto che si gioca l'europeo in casa, e cha le semifinaliste vanno alle olimpiadi,credo abbia più visibilità di una panchina in nazionale di buffobalotelli e dei soliti naturalizzati, in under sarebbe un leader,in nazionale a forse una comparsa,non averlo inserito ieri,con la mediocrità che c'er in campo,non è un buon segnale
  • margiani3 05/09/2018 23:09:57

    Vediamo se a Cragno gli date ancora del “nano”
  • user234904 05/09/2018 06:33:24

    grande Barella continua cosi, la tua carriera sara piena di grande vittorie magari in un altra squadra forte, che meriti, ti do un consiglio evita polemiche in campo protesti troppo,
  • mortimermous 04/09/2018 19:27:58

    Timbra con L'azzurro e nessuno ti toglierà la maglia. Il tuo percorso professionale passa da una buona stagione quest'anno. In bocca al lupo. Cragno ora è il miglior portiere in Italia a pari con Perin.
  • quicksand 04/09/2018 19:06:39

    spero che mancini lo faccia esordire.
  • fabry62 04/09/2018 16:44:43

    stra felice per te nicolò, fatti onore, sia per l'italia che per il nostro cagliari, contento anche per cragno, sono un patrimonio per il cagliari. in bocca al lupo