Calcio » Italia

Mancini: "In Serie A mai così pochi italiani in campo: è un problema"

Lunedì 03 Settembre alle 18:26 - ultimo aggiornamento alle 19:00


Roberto Mancini (foto Ansa)

"Mai così pochi italiani in campo, è il momento più basso, ma spesso gli italiani in panchina sono meglio di chi è titolare in certi club".

L'allarme arriva dal ct della Nazionale Roberto Mancini.

Oggi è iniziato a Coverciano il raduno degli azzurri che da venerdì prossimo saranno impegnati nel girone a tre della Uefa Nations League.

Contro l'Italia Polonia e Portogallo.

"C' bisogno che giochino, specie i giovani, ci vuole più coraggio. Speriamo che con il tempo abbiano più spazio", ha detto ancora il mister, "Nell'Under 19, Under 20 e Under 21 ci sono giocatori bravi, è importante quindi che i calciatori italiani giochino perché solo così possono fare esperienza e migliorare. In queste prime tre partite di campionato, purtroppo non ce ne sono stati molti.

"Affrontiamo la Nations League convinti di fare bene, di vincere. "È una competizione importante, sicuramente meglio delle amichevoli, quindi è chiaro che il nostro obiettivo è giocarla bene, e cercare di vincere il gruppo", ha aggiunto l'allenatore marchigiano.

In chiusura di conferenza stampa Mancini ha risposto con ironia a una domanda su Mario Balotelli: "È rientrato adesso perché aveva tre giornate di squalifica da scontare, forse fisicamente non sarà al 100% ma è dimagrito. Quanto? Di 8-9 grammi...".

(Unioneonline/F)

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

5 commenti

  • gbpilia 05/09/2018 13:35:05

    Zeman un tecnico? Gli è andata bene a Foggia poi..................
  • Lando65 04/09/2018 20:51:00

    Sono d'accordo con Mancini,troppi calciatori stranieri in campo superpagati..guardate cr7 ancora non riesce a segnare nel nostro calcio italiano..ci sono tanti giovani che hanno talento,vabbe tecnici come Zeman che aveva fiuto ce ne sono pochi o perlomeno si fanno incantare dai videomontaggi all'occorrenza.Nazionale con giocatori ITALIANI! Altrimenti cambiate nome.
  • trabant 04/09/2018 18:34:25

    L’inter Di Mancini su una Rosa di 28 uomini aveva solo 2 giocatori italiani, Toldo e Coco (che non giocava mai). È stato uno dei promotori delle squadre italiane composte quasi unicamente da stranieri. Una sparata abbastanza ipocrita la sua.
  • Giano 04/09/2018 13:55:18

    Due anni fa, nel corso della partita fra Udinese e Inter si registrò il massimo dell'esterofilia: in campo non c'era nemmeno un italiano. Incredibile, ma vero. Mancini, perché non ha protestato allora? Dormiva?
  • Giano 04/09/2018 13:47:59

    Ve ne accorgete adesso, dopo che da 30 anni importate bidoni pallonari…pardon, “calciatori”, da paesi esotici pagandoli a peso d'oro solo perché sono stranieri? Acuti, perspicaci e molto svegli; complimenti. Del resto è normale quando si ragiona usando gli organi più allenati; i piedi. Questo si può dire? Oppure è meglio di no?