Ciclismo Triathlon

Giro d'Italia, Fabio Aru getta la spugna e si ritira

Venerdì 25 Maggio alle 13:28


Fabio Aru si ritira dal Giro d'Italia.

Il Cavaliere dei Quattro Mori ha abbandonato la gara dopo 41 chilometri della 19esima e terzultima tappa, la Venaria Reale-Bardonecchia di 184 chilometri.

Il ciclista sardo dell'UAE Emirates ha gettato la spugna a 7 chilometri dalla vetta del Colle del Lys.

Era 27esimo nella classifica provvisoria della competizione, a 45'44" dalla maglia rosa Simon Yates.

Il tweet dell'account ufficiale del Giro d'Italia

Oggi si sono ritirati dalla gara anche il bielorusso Vasil Kiryienka del Team Sky, Mirco Maestri (Bardiani-Csf) e il kazako Alexey Lutsenko dell'Astana.

(Unioneonline/F)

 
Giro, la diciottesima è di Schachmann. Yates perde 28 secondi: tutto riaperto

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

16 commenti

  • sangiorgio 26/05/2018 17:51:59

    già lo scorso tour si capì che non era certo all'altezza dei più bravi, forse ha illuso quella vuelta e la maglia tricolore,non è certo un brocco, ma non è neppure quel fuoriclasse che sembrava dovesse diventare, dispiace per questo crollo,spero che riescano a capire, perchè al tour limitò i danni ma qui è crollato,auguri
  • Gose 26/05/2018 13:07:08

    @fra68: alla vuelta scattò a 50 km dall'arrivo non a 2 o 3.... era l'11 settembre 2015
  • forgi 26/05/2018 09:06:39

    Dobbiamo essere tutti vicini ad un grande campione (che si riprenderà sicuramente) che ha fatto della Sardegna la sua più grande bandiera.
  • fransisceddu 26/05/2018 08:21:34

    Continuerai a farci emozionare campione e ti rialzerai più forte di prima.Forza Fabio Aru😉
  • user222358 25/05/2018 23:23:17

    Forza Fabio, andrà meglio la prossima!!!
  • RIO-14 25/05/2018 22:17:56

    E' esploso alla Vuelta di pagna ,ma c'èra Landa che correva per lui e lo aspettava per fallo vincere .Quante volte Landa ......e stato fermato dalla ammiraglia..
  • fra68 25/05/2018 22:02:07

    semplicemente non e' all'altezza dei vari nibali, froome ,dumoulin ecc...lui puo' fare qualcosa se manca 1 o 2 km al traguardo e sono ancora tutti in gruppo,ma se scappano in due o tre avversari non riesce a tenere il ritmo dei fuggitivi e inoltre ciondola troppo quando sale sui pedali
  • tamburello 25/05/2018 20:55:50

    Ormai il portafogli è pieno...può vivere di rendita...
  • alexander5 25/05/2018 20:30:25

    Solo un incidente di percorso...tornerai più forte. Ciao Fabio
  • summoru 25/05/2018 20:18:54

    Aru ha uno dei peggiori difetti dei sardi, considera un proprio errore anche involontario come una sconfitta imperdonabile, il troppo orgoglio non aiuta e in questo caso nemmeno l'introversione. Vederlo sorridente e spontaneo sarebbe l'indice che è davvero un campione maturo e sicuro. Prenda esempio da quello che oggi ha saputo fare Fromme che tutti davano per finito alcuni giorni fa. Meno identità autoreferenziale e più gioia di essere un uomo fortunato.