Volley

L'Ariete Mareblù di Oristano vince gara 2 dei play off contro Sassari. Ora la bella

Giovedì 17 Maggio alle 07:52


Difesa a muro

Ci sarà bisogno della bella per assegnare il secondo posto utile per la serie B nazionale di volley. Gara 2 dei play off di C femminile si è conclusa con un 3 a 0 per le ragazze dell'Ariete Mareblù di Oristano.

La squadra di Tore Flore ha restituito il 3 a 0 subito la scorsa settimana a Sassari dalle ragazze del duo Matta e Mulas.

Davanti ad un PalaTharros gremito da un pubblico chiassoso, le oristanesi hanno messo in mostra una prestazione senza sbavature che ha consentito di chiudere il mach con in rotondo 3/0, guidando la gara sin dal primo set mettendo sul parquet un bagaglio tecnico tattico che non si vedeva da tempo.

Ottimo il servizio, la difesa a muro e i terzi tempi quasi sempre vincenti. Già dal primo set l'Ariete ha messo in mostra un gioco sempre convincente con pochi errori che hanno permesso di condurre sempre in testa la gara, chiudendo il parziale sul 25/14.

Anche il secondo set è stato sempre in mano alle oristanesi che hanno risposto punto su punto alle sassaresi. Le ragazze del duo Matta e Mulas hanno provato a reagire ma i tanti errori soprattutto in ricezione hanno fatto la differenza e hanno sempre dovuto rincorrere le ragazze di Flore.

Inutile una reazione che non ha subito alcun esito tanto che sono riuscite solo a limitare i danni ma chiudendo il set sotto di 5 punti. Il terzo set ha visto le sassaresi reagire ad inizio gara ma ben presto l'Ariete ha riproposto gli schemi vincenti del coach Flore.

Anche se più combattuta alla fine le sassaresi si sono arrese chiudendo il set sul 25/20, come la precedente frazione.

Con il 3 a 0 di Oristano si sono pareggiati i conti e ora ci si gioca tutto nella bella in programma sabato prossimo nella palestra di via Togliatti a Sassari. Fischio di inizio alle ore 20. Da Oristano si annuncia una numerosa comitiva al seguito delle proprie beniamine.

Una fase d'attacco
Una fase d'attacco

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook