Calcio

Il brasiliano esulta: "Mi sento rinascere"

Mercoledì 16 Maggio alle 20:26 - ultimo aggiornamento alle 20:56


Joao Pedro, a sinistra, prima della sentenza

"Sono stati mesi difficili. Ero sicuro di non avere fatto niente, questa sentenza per me è come una rinascita".

Queste le parole di Joao Dopo dopo la sentenza del Tribunale Antidoping che gli ha inflitto 6 mesi di squalifica, riducendo, e di molto, i 4 anni chiesti dalla Procura in sede di deferimento.

"I giudici hanno creduto che non c'è stata malafede da parte mia e per me già questa è una vittoria", ha aggiunto il numero 10 rossoblù.

Quanto al futuro, il 26enne brasiliano non ha dubbi: "È scontato dirlo, ma ora voglio tornare più forte di prima. Mi dispiace non poter aiutare la squadra nell'ultima giornata di campionato, ma anche senza di me il Cagliari se la caverà alla grande".

(Unioneonline/l.f.)

 
joao pedro
Doping, 6 mesi a Joao Pedro. Sarà in campo a settembre

 
tommaso giulini
Giulini: "Sentenza giusta per una semplice leggerezza"

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

1 commenti

  • magodz 17/05/2018 07:16:07

    Una buona notizia, per Joao Pedrao e sicuramente anche per la sociertà, mi auguro che questo giocatore cresca di intelligenza, in tutti i sensi.