Calcio

Le pagelle rossoblù: Farias sprecone, il migliore è Padoin

Domenica 13 Maggio alle 15:59 - ultimo aggiornamento alle 18:16


Il Cagliari espugna il Franchi 1-0 e batte la Fiorentina, conquistando 3 punti preziosissimi.

Le pagelle dei rossoblù.

Cragno 6: nel primo tempo un solo intervento, a respingere un tiro-cross. Nella ripresa normale amministrazione e solita sicurezza nelle uscite.

Faragò 6: in fase difensiva deve contenere le discese di Biraghi e tutto sommato se la cava. Poi i soliti cross ad innescare Pavoletti.

Ceppitelli 6,5: complessivamente attento, nel primo tempo rischia l'autogol. Poi sempre bravo a disinnescare le punte viola. Dalle sue parti non si passa.

Pisacane 7: volitivo, deciso, concentrato. Copre sempre con prontezza e attenzione. Nel secondo tempo battibecca con Simeone e Veretout e prende un calcione in faccia da un compagno, ma mantiene calma e lucidità per continuare a fare il suo con grande determinazione. Guerriero.

Lykogiannis 6: la punizione insidiosa che si trasforma in assist per il gol di Pavoletti rimedia all'affanno di quando è chiamato ad arginare in fase difensiva. Soffre Chiesa, ma per fortuna il bomber viola non sfonda.

Deiola 5,5: qualche disattenzione di troppo, quando gli avversari avanzano ritarda sempre il contrasto, lasciando campo prezioso. Corre e raddoppia, senza strafare. Ha due buone occasioni in attacco, che non riesce a sfruttare.

Barella 6,5: diligente nel lavoro di schermo davanti alla difesa e sempre pronto a impostare il contropiede. Contiene la solita irruenza per 67' minuti. Poi un fallaccio su Falcinelli gli costa il giallo. Per il resto partita senza fronzoli, ma di grande sacrificio.

Padoin 7,5: un leone. Ci crede e lotta su ogni pallone, cercando di aiutare i compagni sia in difesa che in attacco. Un approccio perfetto a una partita chiave. Nella ripresa serve un cioccolatino a Farias che incredibilmente sbaglia. Migliore in campo.

Ionita 5,5 : non è un trequartista puro, ma cerca di adattarsi, con risultati altalenanti. Non riesce a incidere. Esce per Joao Pedro.

Pavoletti 7: la prontezza con cui si avventa sul cross di Lykogiannis è da applausi. Per il resto solito lavoro di sponda e sportellate. Gran cuore.

Farias 5: all'inizio è uno di quelli che s'impegna di più, sia davanti che in copertura. Svaria a sinistra e a destra e conquista la punizione che vale il vantaggio. Madornale però l'errore sotto porta sul cross di Padoin a inizio ripresa. Altro gol divorato poco dopo il 70', quando spreca un assist al bacio di Joao Pedro.

Joao Pedro 6: entra al posto di Ionita e gioca poco più di 20 minuti, servendo a Farias una palla d'oro, ma il compagno fallisce. Poi cerca di tenere la squadra alta. Nel finale Veretout lo prende di mira e si fa espellere.

Andreolli s.v.: entra a 10' dalla fine.

Dessena s.v.: rileva Farias a 2 minuti dal 90'.

Lopez 6,5: sceglie di confermare la formazione scesa in campo contro la Roma e di tenere in panchina Joao Pedro, inserendolo nella ripresa, con i rossoblù in vantaggio. Il risultato gli dà ragione, anche la prestazione dei suoi che sembrano rigenerati da domenica scorsa, ovvero da quando si sono ritrovati al terzultimo posto. Sufficienza piena per il mister.

(Unioneonline)

LA CRONACA DEL MATCH:

 
Il Cagliari vince a Firenze. Lopez: "Meritiamo la salvezza"

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

19 commenti

  • fabry62 15/05/2018 12:27:26

    @giomagio ma ci sei o ci fai???? (credo ci sei) fastelli l'incapace era più offensivista ???? certo se consideri giocare arroccati in difesa con l'unico borriello in attacco(almeno segnava quello si) e subendo in media 5 gol a partita lo consideri offensivista???? ed essere derisi dal mondo intero ti rendeva così orgoglioso ???mha!!!!! beato te.... in quanto al modulo 4-3-3-3 credo che se lo attuano anche le altre squadre, noi chi mettiamo nei 6 attaccanti i raccattapalle?????
  • ZioFranco 15/05/2018 08:23:19

    Giomagio 14/05/2018 15:32:06, anche a me piacerebbe molto il 4333 offensivo (con sei attaccanti....). Speriamo che l'arbitro non si accorga di nulla....
  • mariofranco 14/05/2018 17:48:07

    FARIAS non ha disputato una grande stagione; tuttavia con lui la squadra ha ottenuto 31 punti in 26 partite (nonostante buone prestazioni ma zero punti con Roma, Iuve e Milan) con grandi vittorie in trasferta a Firenze, Ferrara e Bergamo. Senza di lui solo 5 punti in 11 partite (molto peggio del Benevento) e sonore sconfitte col Napoli (5:0 e 3:0) Torino e Inter (4:0) Chievo (2;0). Con lui in campo la squadra è sempre alta e subisce poco; senza di lui arretra paurosamente. Diamogli fiducia.
  • Giomagio 14/05/2018 15:32:06

    Finalmente Lopez passa al442 perché doveva vincere il352 ormai era diventato un 532... se non sai cambiare modulo anche a partita in corso meglio nona allenare in A da questo punto di vista Fastelli era più offensivista anche se si sarebbe dovuto provare anche un 4333 offensivo
  • user217280 14/05/2018 11:07:11

    farias e confusionario ma si da da fare nel bene o nel male crea situazioni manca di lucidità sotto porta però ci prova e con l,innesto di deiola hanno alzato il baricentro la difesa a subito meno e barella a spaziato per il campo con più lucidità pavoletti immenso grande opportunista e non a caso la squadra ne ha giovato lopez insista con questo modulo giochiamocela
  • fabry62 14/05/2018 10:25:13

    ma perchè si deve sempre pompare pisacane e affossare gli altri migliori di lui???? anche ieri ha fatto degli errori madornali che per fortuna non hanno avuto conseguenze, perchè non dare i giusti meriti a farias e lykogiannis, che assieme a pdoin erano i migliori in assoluto???? perchè non si giudicano per ciò che fanno in partita ogni volta, se si è cambiato atteggiamento e si attacca, lo si deve a farias anche se non segna, e non certo a pisacane con i suoi lisci e passaggi dietro.
  • MATTIADEMU 14/05/2018 09:34:05

    FARIAS 6,5, non penso che lo stesso Farias si sia mai vantato di essere un goleador. Ha lavorato benissimo sia in fase di possesso risultando il più pericoloso dei nostri il che significa che i movimenti sono perfetti, sia in contenimento. Voto più alto anche a Liko e Joao e d'accordo su Padoin migliore in campo, e Pisacane un leone in difesa con Cepitelli formato muro! Quando alla Fiorentina motivata, sul proprio campo, concedi zero occasioni e ne crei tante voto alto a tutti, anche a Lopez!
  • julian10 14/05/2018 09:11:10

    Stranamente daccordo sui voti, aggiungo che senza Padoin ieri non avremmo vinto. Farias deve ringraziare che la fiorentina ieri non ha giocato all arma bianca; la societa' gli avrebbe regalato il biglietto di sola andata per San paolo.
  • 0Salvatore0 14/05/2018 06:04:18

    Anche secondo me Farias meritava molto di più, ingererose e scorrette anche le derisioni continue dei due commentatori di fine gara di radiolina. Io commento che ieri abbiamo fatto un impresa con la stessa squadra di un mese fa e senza Cigarini, ... dimostrazione del perché continuo a pensare che tenere lopez a discapito di Rastelli sia sbagliato. Comunque complimenti a tutti i giocatori e mister per ieri e forza Cagliari! contro la forte Atalanta
  • egy66 13/05/2018 22:21:09

    Sono pienamente d'accordo con PLMD, ha descritto esattamente la situazione! Forza Cagliari