Altri sport » Zeddiani

Zeddiani: dopo l'invasione del giacinto si è disputata la prima gara di canoa

Lunedì 26 Marzo alle 17:19


Il rio Mar'e Foghe

Rio Mare Foghe si candida per ospitare eventi sportivi di ogni genere. Dopo l'invasione del giacinto d'acqua durata anni, lo specchio d'acqua è pronto per diventare teatro di gare e manifestazioni in acqua.

Il primo esperimento intanto è andato bene. Dopo tanto tempo in cui la pianta verde ha allontanato lo sport dal fiume, pochi giorni fa, in località S'Anaedda, è andata in scena una gara interregionale di canoe a cura del Circolo Nautico di Oristano.

L'invasione del giacinto
L'invasione del giacinto

"Lo specchio d'acqua, senza la pianta infestante, ha un fascino unico e desta l'interesse degli sportivi - spiega il sindaco di Zeddiani Claudio Pinna -. La speranza è che il problema non si presenti nuovamente e che l'area possa tornare ad essere un punto di riferimento per le gare di canoa e non".

Il sindaco quindi invita tutte le associazioni sportive dell'Isola interessate a raggiungere Zeddiani a farsi avanti, un modo quindi per far diventare il rio Mare Foghe punto di interesse per gli sportivi.

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook