Calcio » Provincia di Bologna

Guai per Keita: ha investito in auto una ragazzina di 12 anni

Giovedì 22 Febbraio alle 20:13 - ultimo aggiornamento Venerdì 23 Febbraio alle 09:59


Il calciatore maliano Cheick Keita

Il calciatore del Bologna Cheick Keita è accusato di aver investito con la sua auto una ragazza di 12 anni e di essere scappato, tornando sul luogo dell'incidente dopo un quarto d'ora.

Secondo le prime ricostruzioni dei fatti, la Mercedes nera del terzino rossoblù avrebbe investito la bambina a Bologna, in via Emilia Ponente, sul ponte che scavalca la ferrovia, e poi avrebbe urtato anche un furgone.

Dopo lo scontro, si sarebbe poi allontanato a gran velocità.

Nel frattempo la descrizione dell'auto del giocatore era già stata diramata dalle forze dell'ordine.

La ragazza, di origine moldava, stava probabilmente attraversando la strada in un punto dove non ci sono le strisce perdonali.

È stata ricoverata all'Ospedale Maggiore.

Non sarebbe in pericolo di vita.

(Unioneonline/F)

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

2 commenti

  • crobunieddu 23/02/2018 08:28:09

    Assolutamente da condannare la mancanza di soccorso, ma da punire e condannare anche l'attraversamento fuori dalle strisce pedonali. Parlo in generale, ma bisogna ricordare anche ai pedoni che esiste un codice di comportamento quando si attraversa la strada. Molti si lanciano sulle strisce perché tanto hanno la precedenza, ma per quando piano si può andare, un'auto, bus o altro non si blocca in un secondo. Ricordiamolo a tutti!
  • user219559 22/02/2018 21:54:29

    Le prime ricostruzioni dei gatti?