Calcio

Serie C, poker dell'Alessandria: Olbia affondata

Giovedì 09 Novembre alle 17:34


Un'azione della partita

Quando il migliore in campo è Aresti e l'Olbia prende 4 gol, allora c'è davvero poco da salvare.

È un po' questa la sintesi della trasferta di Alessandria, che costa alla squadra di Bernardo Mereu la quarta sconfitta in campionato e un'altra battuta d'arresto dopo il successo sulla Giana Erminio, che aveva fatto gridare alla reazione dopo il kappaò nel derby con l'Arzachena.

Questo pomeriggio al Moccagatta, nel turno infrasettimanale valido per la 13esima giornata, i bianchi hanno ceduto 0-4 senza colpo ferire, affondati da un avversario in grave crisi di risultati e identità ma forte di un organico di categoria superiore. Che, stavolta, si è visto tutto.

Tra la rete di Casasola al 21' e quella di Marconi al 36', all'intervallo Pisano e compagni sono già sotto di 2 gol, che raddoppiano nella ripresa, quando al 66' Gonzalez cala il tris trasformando il rigore ottenuto per l'atterramento in area di Celjak ad opera di Muroni e Sciacca il poker al 90'.

Per la cronaca, si registra anche la traversa colpita da Ranieri in avvio di gara e la giornata da supereroe di Aresti, senza il quale il passivo per i ragazzi di Mereu sarebbe risultato ben più pesante. Certo, il campo reso pesante dalla pioggia ha facilitato il gioco dei piemontesi, più esperti e fisici dei galluresi, tra le squadre più giovani del torneo, ma di fatto l'Olbia non si è resa mai pericolosa, e il turno di riposo, previsto domenica, servirà a resettare il tutto e riordinare le idee, oltreché a dar tregua agli stacanovisti del gruppo, alcuni dei quali apparsi un po' in affanno proprio al Moccagatta.

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile.

2 commenti

  • Certocom 10/11/2017 08:30:42

    Una squadra che potrebbe, con qualche innesto, arrivare decisamente ai playoff. Mi sembra chiaro che questo non è l'obiettivo della dirigenza che, piuttosto, punta a una salvezza tranquilla. Non si spiegano altirmenti queti cali di tensione contro compagini obiettivamente meno solide. L'Alessandria ha una buona rosa, ma non è dimenticare che finora aveva vinto una sola partita segnando poco più delle reti odierne.
  • alrog 09/11/2017 19:45:27

    saro' sicuramente l'u nico a commentare l'ennesima catastrofe del calcio sardo....alessandria: 9 punti, attacco inesistente (solo 7 goals) e quindi grande crisi. olbia 3a in classifica (??????) ma come e' gia successo con la squadretta della carrarese (3 a 0), con l'arzachena (3 a 0) e oggi contro l'alessandria (4 a 0), e' l'ennesima prova di una squadra che se ha voglia di giocare puo' vincere una partita, se non ha voglia di giocare e' garantito il 3/4/5/6 a 0....ricordiamo le goleade 2016/7..