Calcio Regionale

Promozione, nel girone A la sorpresa è il Seulo capolista

Mercoledì 08 Novembre alle 20:36


Tore Boi, bomber del Seulo

Il colpaccio fatto domenica a Cagliari contro il La Palma Monte Urpinu dimostra che il Seulo non scherza e che merita il primo posto nel girone A della Promozione. Un 3-0, secco e perentorio, che dimostra la forza della squadra, l'ottimo lavoro fatto finora dall'allenatore Floris, la buona campagna acquisti fatta durante l'estate dalla società.

Il Seulo primo in Promozione, non era mai successo. La squadra è compatta, forte in ogni reparto: secondo attacco del girone (15 gol fatti contro i venti del Carloforte), la difesa più forte (cinque reti subite, come San Marco e Siliqua), ha il vantaggio di poter contare anche su uomini di categoria superiore.

Primi fra tutti, gli attaccanti Tore Boi e Marco Marcialis (fermo per infortunio), ma anche Tocco. Boi questa estate ha avuto richieste dall'Eccellenza alla Serie D dove ha già giocato in passato. Ha preferito restare a Seulo dove è arrivato un altro bomber fortissimo, lo stesso Marcialis, che da anni va in doppia cifra.

A Seulo però tutti restano con i piedi per terra. "Nel girone A - dice Tore Boi - ci sono tante squadre costruite per vincere, come il Siliqua, l'Arbus, il Carloforte, il Carbonia e lo stesso la Palma che abbiamo battuto domenica. Bisogna continuare a dare tutto. INon si sono squadre che possono essere sottovalutate".

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook