Sport di squadra

Pallamano, via al campionato di A2 maschile. Verdeazzurro in trasferta, Raimond e Selargius in casa

Sabato 21 Ottobre alle 11:44 - ultimo aggiornamento alle 12:42


La Verdeazzurro Sassari

Si alza oggi il sipario sul campionato di A2 maschile di pallamano, torneo nazionale nei cui cinque gironi militano quarantasei squadre, tra cui tre sarde.

Oltre alla Verdeazzurro Sassari, ormai quasi veterana dopo due stagioni giocate nella serie cadetta, sono approdati in A2 anche il Selargius, promosso al termine di un'annata da record in serie B, e la new entry Raimond Sassari 1977.

Tutte inserite nel girone A, dovranno misurarsi anche coi liguri del Ventimiglia e i lombardi di Crenna, Leno, Ferrarin e Cassano Magnago.

La Verdeazzurro di Patrizia Canu sarà l'unica a esordire in trasferta.

Cherosu e compagni scenderanno in campo alle 15.30 al Pala Roya di Ventimiglia.

I sassaresi, che possono contare su uno zoccolo duro formato dai brillanti ragazzi cresciuti nel settore giovanile della società, potranno fare affidamento anche sulla qualità, la precisione e i gol del giocatore rumeno classe 1982, Florin Pavel.

Al PalaSantoru, alla stessa ora, debutterà invece la Raimond Sassari 1977, che ospiterà il Cassano Magnago.

La nuova società, il cui nome è un tributo alla leggendaria e gloriosa formazione cittadina degli anni Settanta, è presieduta da Luana Morreale, che può contare sul sostegno di dirigenti come Andrea Giordo e Silvio Ruggeri.

Un club infarcito di giocatori esperti, dotati tecnicamente e con le carte in regola per mettere in difficoltà qualunque avversario.

L'onore e l'onere di rappresentare il Sud Sardegna nella pallamano che conta spetterà invece ai combattivi selargini allenati da Elio Usai.

Alle 15.30 di oggi debutteranno in casa, nella Palestra Polivalente della Cittadella Universitaria di Monserrato, giocando contro i milanesi del Ferrarin.

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook