Calcio
Loading the player...

Lopez carica il Cagliari: "Contro la Lazio voglio una squadra coraggiosa"

Sabato 21 Ottobre alle 15:09 - ultimo aggiornamento alle 15:56


Lazio-Cagliari di domani sarà una sfida quasi impossibile.

Ma Diego Lopez, pronto per un nuovo esordio sulla panchina rossoblù, non vuol partire battuto: "Loro sono più forti, ma dovranno dimostrarlo sul campo".

Ventuno convocati, a casa gli infortunati Cragno, Cossu e Deiola e Melchiorri ancora non a posto. E col dubbio portiere: "Rafael ha lavorato in differenziato, difficile giochi".

Formazione che resta nascosta: "Io ho già deciso, ma preferisco darla prima ai ragazzi. Ma a prescindere da modulo e giocatori, ricordiamo che ci sono altre due partite ravvicinate. E, soprattutto, conterà il modo in cui affronteremo queste partite".

Lopez ha le idee chiare sul futuro, a partire dalla gara con la Lazio: "Ai ragazzi ho detto che conta come si affrontano le partite. Serve coraggio, stare compatti. Voglio aggressività sempre, la velocità della palla fa la differenza. Dovremo sempre guardare la porta avversaria con coraggio, per far male anche noi".

Parole al miele per Rastelli: "I giocatori devono prendersi le loro responsabilità. È andata via una persona per bene, un bravo allenatore. Lo stimo. Qualche problema c'è e non era solo colpa sua".

Alla squadra chiede "coraggio, voglia di ripartire e far male, ribattere colpo su colpo. Se ci mettiamo dietro, un gol lo prendiamo".

E, sul modulo: "Le cose vanno provate sul campo, non puoi arrivare e buttarle così e giocare".

Difficile il recupero di Rafael: "Ha lavorato in differenziato, aspettiamo e vediamo". Lopez, poi, fa catenaccio quando si cerca di indagare sul modulo e ricorda: "Abbiamo tre partite ravvicinate, ma non penso al Benevento. Penso a questa partita, non andiamo pensando vada come vada. Dobbiamo giocarcela. Loro sono forti, ma lo siamo anche noi. Dobbiamo andare lì come squadra, poi vedremo se sono molto più forti. Dobbiamo dimostrare che possiamo andare lì e giocarci la partita".

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile.

19 commenti

  • user216508 27/10/2017 16:52:24

    io prenderei giocatori amatoriali cosi almeno guadagnano meno e ci faranno almeno ridere
  • jeuvon 22/10/2017 16:33:12

    Se devo essere sincero mi aspetto il rientro di Rastelli. Sicuramente Lopez conosce l'ambiente e' amato da tutti i cagliaritani, la sua serieta' non si discute e neanche quella di Fini e Agostini. Il problema e che la serie A e' difficile e che dopo Benevento e Crotone ci siamo noi ed il Verona. Campagna acquisti mediocre e poca convinzione. Speriamo in una crescita di Lopez e Pavoletti e di rivedere jp e barella ai loro livelli. forza casteddu.
  • Efix33 22/10/2017 16:21:08

    @quicksand. Se ti viene da vomitare, fai pure. Ma chiamare "eroe" uno dei piu' scarsi difensori mai approdati in Sardegna mi sembra un tantino esagerato.
  • margiani3 22/10/2017 15:04:50

    Lando65 21/10/2017 22:25:26 T faccio una domanda: Ma secondo te cosa dovrebbe fare un nuovo tecnico per defibrillare dei giocatori in arresto cardiaco da quattro partite? Dire che non cè più niente da fare e constatarne la morte celebrale o ancora ancora prima di giocarsi la partita? C lamentavamo di Rastelli che aveva zero autostima e ora c lamentiamo di Lopez che ancora non ha nemmeno esordito? Respirate prima di parlare mamma mia per carità SCETTI CASTEDDU ARENA
  • user220005 22/10/2017 14:14:08

    lopez in panchina messo da daniele conti al pari di agostini e fini. dalla padella alla brace giulini e un incompetente
  • Crazyhorse67 22/10/2017 13:27:59

    Lopez, sta cercando di dare fiducia all'ambiente e ai giocatori che, mai come in questo momento, ne hanno bisogno. Ritengo che le sue dichiarazioni siano ponderate e servano principalmente a far breccia nei giocatori soprattutto da un punto di vista psicologico; è chiaro che in sole quattro sedute di allenamento è impensabile stravolgere la squadra da un punto di vista tattico. La sintesi del suo discorso è: giochiamocela senza timore e con grinta e poi vedremo!Forza Cagliari sempre!
  • markEmill 22/10/2017 13:10:20

    Le statistiche del lavoro di Lopez nel passato recente,non sono per niente positive. Affidarsi al cuore rossoblù e alla speranza che grazie ad esso si farà bene, purtroppo NON È PROGRAMMAZIONE...e sembra perfino troppo strano che un ottimo amministratore aziendale come Giulini,coadiuvato da una folta schiera di aziendalisti,si affidi alla speranza,piuttosto che alla certezza.Per avere certezza si doveva spendere 1 MLN di Euro in piú?Soldi ben spesi con ottimo tornaconto.Cosa hanno combinato?Mah
  • markEmill 22/10/2017 13:00:31

    Caro Margiani...quello che dici sa molto di positiva speranza,che si affida al cuore di un vecchio rossoblù che ha dato molto alla causa,e che non conosce il verbo smettere di dare il massimo...Tutto bello,poetico ed encomiabile...Di contro abbiamo le statistiche prodotte dal lavoro di Lopez nel passato recente...Non sono per niente positiv
  • sdesogus 22/10/2017 12:50:53

    Calmi..sono solo parole di circostanza.Dopo 3 gg,senza ",conocere"la situazione della squadra,era il minimo.Al suo posto anche il "fioraiosanremese"avrebbe detto la stessa cosa...Ora é arrivato il momento:Le parole non servono piu.Ci vogliono i fatti..
  • niko 22/10/2017 12:32:53

    Quando mai è stato simpatico Rastelli ? Maiii...qua chi lo difendeva (per primo il sottoscritto ) erano pochissimi,anzi quasi nessuno,adesso qua basta solo uno che ha vestito la maglia senza minimamente ricordare che dovunque si è seduto a scaldare la panchina non ha fatto niente di buono ,qua invece apriti cielo....manco fosse arrivato non so chi.