Basket » Sassari

Basket, la Dinamo sconfitta dall'Avellino 77-65: addio secondo posto

Domenica 19 Marzo alle 09:08 - ultimo aggiornamento alle 15:01


Lighty della Dinamo

Perde la terza gara di fila in campionato il Banco di Sardegna e non ha più speranze di conquistare il secondo posto, saldamente nelle mani di Avellino. Dopo il buon avvio firmato da Lydeka (2-7 al 2') la Dinamo incassa un break pauroso di 19-4 promosso dall'ex Logan.

Avellino chiude il primo quarto 26-15 grazie ad un fantastico 6/7 da tre punti. Nel secondo quarto la zona e i raddoppi su Logan chiamati da Pasquini frenano l'attacco irpino e il Banco si riporta sotto grazie alle entrate di Stipcevic e ai lampi di Savanovic e Lacey (38-36).

Nella terza e quarta frazione Lacey, Stipcevic e Lydeka portano Sassari un paio di volte sul -1 (49-48 al 26' e 64-63 al 34') ma non hanno collaborazione dai compagni e Avellino prima con Randolph ( 21 punti) e poi coi due ex Marques Green (11 punti, 8 rimbalzi e 9 assist) e Logan (19 punti) riprende il largo e vince. Nella Dinamo ottima prova di Stipcevic con 18 punti, Lacey (16) e Lydeka (14 punti). Savanovic si ferma a 7 punti e 7 rimbalzi.

Gli italiani Devecchi, D'Ercole e Sacchetti sono utili in difesa (Sacchetti anche 6 rimbalzi) ma nulli in attacco. Disastroso Bell (nessun punto) che conferma il periodo negativo. Mediocri Lawal e Lighty con 5 punti a testa.

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

8 commenti

  • nicogs 19/03/2017 20:36:38

    Si sapeva che questa partita si sarebbe persa. Avellino era già più forte, prendendo Logan è diventata imprendibile. L'ambiente era ostile per il ricordo della partita di coppa e perchè giocare in quel campo ed in quelli di Brindisi e Messina è impossibile senza che la partita sia influenzata dal pubblico che a sua volta influenza gli arbitri, solitamente mediocri. Non vedo un futuro roseo la classifica piange, pensa giocarsi un play-off su questo genere di campi...prevedo dal 5o posto in giù
  • numeronove 19/03/2017 15:04:17

    È andata male siamo arrivati a meno uno, poi alcune circostanze ci sono andate contro, arbitraggio da censurare, almeno un paio di liberi, e un tecnico non fischiato, hanno favorito Avellino;comunque si continua,a presto Forza Dinamo. Saludos
  • Mens_sana 19/03/2017 09:30:06

    Molto semplicemente non siamo da secondo posto (nè da terzo). Si cerca in corso d'anno di raddrizzare campagne acquisti estive sbagliate. E questi sono i risultati.
  • magodz 19/03/2017 00:39:19

    La Dinamo non ha più nessun campione... è normale si perda, con Avellino ancor di più, visto che un paio di campioni lei li ha .)
  • numeronove 18/03/2017 23:40:42

    Bruttissima gara, ma c' è ancora tempo per recuperare, non deve arrivare la sfiducia, quindi forza Dinamo. Saludos.
  • vitino 18/03/2017 22:29:30

    E' difficile vincere una partita se si gioca due contro cinque; infatti mi pare che solo Lacey e Stipcevic, e a tratti Lideka, hanno fatto pienamente il proprio dovere. Bell. Lawal. Light forse sono rimasti a Sassari. Se aggiungiamo un ambiente difficile, violento oltre ogni limite e un arbitraggio a dir poco vergognoso,il quadro della partita è fatto.
  • Cagliari963 18/03/2017 22:28:48

    Gli anziani Bell e Savanovic sono scoppiati, avrebbero bisogni di un mese di riposo. La Dinamo si rinforza con Lighty, l'Avellino può permettersi Logan, che si pretende? Arbitraggio scandaloso.
  • nicogs 18/03/2017 13:26:08

    partita decisiva da giocare in un brutto ambiente...non la vedo bene ma spero