Calcio

Han Kwang-Son: sul suo tesseramento
in rossoblù interrogazione parlamentare

Venerdì 03 Marzo alle 09:40 - ultimo aggiornamento alle 10:12


Han Kwang-Son, prossimo tesserato del Cagliari

La notizia che il Cagliari Calcio starebbe per tesserare il giovane attaccante nordcoreano Han Kwang-Son è stata oggetto di una interrogazione parlamentare del deputato PD Michele Nicoletti.

Il parlamentare si era già rivolto alla Commissione lo scorso anno in occasione del tesseramento, da parte della Fiorentina ACF del calciatore diciottenne nordcoreano Song-Hyok Choe, militante nel campionato Primavera.

Secondo uno studio sui diritti umani nel paese asiatico, pubblicato nel maggio del 2015 dal Center for North Korean Human Rights, «nessun nordcoreano all'estero per lavoro (quindi anche i calciatori) può essere titolare di un proprio stipendio, avere contatti con la stampa o libere comunicazioni con il suo Paese di origine».

Attualmente sono oltre 50.000 i nordcoreani all'estero con lo Stato che guadagna annualmente una somma compresa tra 1,2 e 2,3 miliardi di dollari.

Il deputato conferma che l'invio di lavoratori all'estero fa parte di una vera e propria strategia del Governo di Pyongyang che così può aggirare sanzioni internazionali ed assicurare allo Stato entrate consistenti e in valuta pregiata.

All'interno di questa strategia - si legge nell'interrogazione Nicoletti - si colloca senz'altro anche la vicenda di una trentina di giovani talenti calcistici nord coreani arrivati in Italia e Spagna, con l'accordo del governo di Pyongyang.

Han Kwang-Son, prossimo tesserato del Cagliari, sarebbe il primo giocatore della serie A proveniente dal Paese asiatico.

«La presenza di giocatori nordcoreani a così alto livello, in squadre di Serie A, darebbe massima evidenza alla violazione delle sanzioni internazionali nei confronti della Corea del Nord, nonché configurerebbe la presenza nel nostro Paese di lavoratori extracomunitari con minori garanzie di godimento dei diritti e delle libertà civili».

L'interrogazione si chiude con l'auspicio che il Governo verifichi le modalità di pagamento dei calciatori da parte delle società calcistiche italiane al fine di controllare che le operazioni effettuate a favore delle autorità statali nordcoreane non abbiano aggirato l'embargo con transazioni attraverso Paesi terzi; e che soprattutto vigili affinché gli importi contrattuali e i compensi annui vengano effettivamente versati ai singoli calciatori e non nelle casse delle autorità statali nordcoreane.

© Riproduzione riservata

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile.

13 commenti

  • VEPA 04/03/2017 14:21:19

    portoscuro, premesso che dei 5 stalle non me ne frega gran chè, del PD me ne frega, ( non che sia un sostenitore, tuttaltro), per la sempilce ragione che grazie al sostegno di RE GIORGIO tengono in scacco l'Italia da troppo tempo, a causa delle loro beghe di bottega, e mi da terribilmente fastidio che un sig. Nicoletti (profumatamente pagato da noi ITALIANI ) non trova meglio da fare che un'interrogazione parlamentare sul giocatore nord coreano, ma pensi ai disoccupati che è meglio.
  • wapi69 04/03/2017 09:25:07

    PD?.. e itta è??? vedo che è sempre più presente l'interesse per i veri problemi degli italiani!!!... ma po carirari!!!..
  • assia60 04/03/2017 06:51:15

    Queata non la conoscevo...mi auguro che il Cagliari faccia ciò che sia giusto
  • asterisco 03/03/2017 19:57:43

    Incredibile, stanno per scomparire e questo pensa al baby calciatore coreano. Pensi prima ai diritti umani degli italiani, dai quali è profumatamente pagato. Parassiti.
  • user222395 03/03/2017 19:02:33

    Mi sembra doveroso vederci chiaro.. non vorremmo mica essere finanziatori inconsapevoli di una delle più feroci dittature al mondo, vero?
  • emigradu67 03/03/2017 18:54:28

    I Piddini,non sanno più che inventarsi,ormai anche i burricosi con i paraocchi,anno ben capito che siete una banda di disfattisti,pensate a levarvi il vitalizio,mandare a casa gli intrusi,aiutare i disocupati,e fare,,,dico fare una legge e subito x la legg ittima difesa,Altro che giocatori Coreani,i
  • tmart 03/03/2017 17:25:38

    Ma esiste ancora il PD?
  • Cedro 03/03/2017 13:23:41

    Ora anche il grande leader tiferà per noi!
  • portoscuro 03/03/2017 12:40:24

    Cara Vepa!!i veri paladini degli scontrini sono quelli del m5s!!proprio dei veri specialisti..oltre che i tre moschettieri..Di Maio,Di Battista e la candida e pacifica sindaca di Roma(x modo di dire).
  • VEPA 03/03/2017 11:42:02

    Ma perchè non fa un'interrogazione sulle tessere del PD e gli scontrini di Renzi, il padre di quest'ultimo, il comportamento del ministro Lotti, di Banca Etruria etc, se si impegna un pò di argomenti sul marciume che c'è all'interno del suo partito ne trova a iosa.