Calcio » Ales

Ad Ales la denuncia della minoranza: "Il pasticcio della tassa dei rifiuti"

Mercoledì 11 Gennaio alle 19:52


Il municipio di Ales

In molti ad Ales l'hanno già ribattezzato il pasticcio sulla tassa dei rifiuti. L'amministrazione ha inviato nelle ultime settimane i bollettini per il recupero delle somme relative all'annualità 2010 della tassa dei rifiuti. Bollettini che si sono sovrapposti con altre rate. I consiglieri di minoranza Lino Trudu, Francesco Mereu, Antonello Rossi e Marco Cara hanno denunciato il pasticcio con un comunicato e hanno parlato di "infelice gestione" della riscossione della tassa dei rifiuti. "Una dimostrazione di inefficienza ingiustificata che porta il cittadino a dover pagare 5 rate nel 2016, o se si preferisce 3 nel 2016 e 7 nel 2017 in base alla lettera recapitata con Babbo Natale", ha accusato l'opposizione. L'opposizione ha proseguito: "Procedura sconclusionata e pasticciata per il dover pagare due tasse nello stesso anno, col recupero del 2010, che doveva avvenire fra giugno e settembre, scivolata a dicembre con la Tari 2016". Dal Comune nessuna replica.

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook