Spettacoli » Italia

X Factor, il web sta con Asia Argento. Lei si commuove sui versi di Endrigo

Venerdì 07 Settembre alle 15:35


Asia Argento (foto X Factor Italia)

Buona la prima per Asia Argento come giudice di X Factor.

L'attrice, travolta dalle accuse di molestie nei confronti di Jimmy Bennett, è stata cacciata dalla produzione di Sky, costretta però a mandare in onda la prima fase della gara. Ossia le selezioni, già realizzate e registrate.

Forse un piccolo passo falso per la rete: perché il grande pubblico, guardando la Argento nel ruolo di giudice, è rimasto largamente affascinato da lei. Competente quanto a musica, pungente nelle critiche, e simpatica nel momento giusto.

"Sky, ripensaci", è il mood ampiamente diffuso tra gli utenti di Twitter, commossi anche dalle lacrime della Argento durante l'esibizione di Elena Piacenti. La giovanissima talentuosa, 18 anni, ha portato sul palco le note di "Io che amo solo te" di Sergio Endrigo.

E la giudice, in quei giorni colpita in pieno dal lutto per la morte del suo fidanzato, lo chef Anthony Bourdain, non è riuscita a trattenere le lacrime.

La performance di Elena Piacenti

A conquistare i giudici di X Factor anche Martina Attili: un'altra giovanissima, che - a dispetto di una vocina sottile e di un volto da bambina - a 16 anni ha fatto alzare in piedi tutto il pubblico con la sua "Cherofobia", una canzone sulla paura di essere felici.

L'esibizione di Martina Attili

(Unioneonline/D)

L'ANNUNCIO DELL'ESCLUSIONE:

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

1 commenti

  • ienaridens 07/09/2018 16:29:15

    io la lascerei in pace questa donna. si sta spingendo una persona fragile sul baratro, per poi magari dover scrivere " se solo". quindi perchè non smettere adesso di darle contro e magari aspettare che la giustizia faccia il suo corso? i personaggi come lei spesso vengono presi di mira per brama di fama e denaro. quel bennett non mi pare molto molestato nelle foto che fa circolare.ed è noto per minacce a genitori, fidanzata, estorsioni e droga. insomma. e basta!