Spettacoli

"Il supplente", al debutto con Maionchi e Saviano il nuovo reality sulla scuola

Mercoledì 13 Giugno alle 14:57


Roberto Saviano e Mara Maionchi

Saranno Roberto Saviano e Mara Maionchi i protagonisti della prima puntata della nuova trasmissione "Il supplente", in onda a partire da questa sera (alle 21.20) su Rai2.

Il programma è un nuovo reality che accende i riflettori sul mondo della scuola e sui giovani studenti, sulle loro speranze e i loro sogni.

L'inaspettata presenza, in una classe di quinta superiore, di un supplente d'eccezione, spezza la quotidianità scolastica. E la lezione diventa importante occasione per superare le barriere generazionali, offrendo spunti per un confronto autentico su temi importanti e, a volte, poco approfonditi dai giovani.

Per mantenere l'effetto sorpresa, agli alunni viene detto che verranno effettuate delle riprese per fini istituzionali e di documentazione. Il giorno della registrazione i ragazzi sanno che

le telecamere sono lì, in classe, per riprendere una normale lezione con il loro professore. Ma quando invece si presenta il "supplente", ecco che arriva lo stupore.

I primi istituti superiori coinvolti, in onda questa sera, sono il Convitto Nazionale ''Giordano Bruno'', liceo classico di Maddaloni (Caserta), con Roberto Saviano a sostituire il professore di storia, perché ''è necessario avere uno sguardo che attraversa il tempo''.

Si comincia con il caso Dreyfus, il “j'accuse” di Emile Zola, e man mano l'orizzonte del confronto con i ragazzi spazia sulle periferie, la paranza dei bambini, i diritti, il proibizionismo,

la libertà, lasciando spazio all'interrogativo sull'opportunità di legalizzare le droghe leggere per sottrarre alla criminalità il mondo della droga.

''Una lezione di vita: questa per me è la buona scuola'' dirà uno studente, una volta terminata la lezione.

Mara Maionchi è invece la supplente di inglese al liceo linguistico ''Artemisia Gentileschi'' di Milano. Mettendo subito in chiaro che l'inglese lo mastica poco, la Maionchi parla di Dorian Gray, di John Lennon e dell'immortale "Imagine", per approdare quindi a Charles Bukowski, lo scrittore americano che solo in età matura decide di cambiare vita e dedicarsi completamente alla scrittura.

È il talento l'oggetto della sua lezione: ognuno deve individuare il proprio, sollecitarlo e coltivarlo, perché il talento è una conquista. Quando suona la campanella e la lezione finisce, l'entusiasmo e l'energia di Mara Maionchi hanno contagiato la classe.

Protagonisti della seconda puntata, in onda il 20 giugno, saranno J-Ax ed Enrico Mentana. A loro seguirà Flavio Insinna, supplente della terza e ultima puntata in onda il 27 giugno alle 21.50.

(Unioneonline/v.l.)

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

1 commenti

  • gioiello 13/06/2018 19:40:00

    Speriamo che Saviano studi e che riesca ad accennare almeno un misero sorriso